Diritto Tributario

Dal 19.3.2000 la banca dati tributaria doc.

A cura dell'avv. Franco Ionadi e del dott. Spataro



Notificazioni – Appello – Notifica al domicilio eletto – Irreperibilità - Notifica mediante deposito in segreteria CTR – Solo in caso di esito negativo delle ricerche.

2016-10-21
abstract: Cassazione sentenza 14/10/2016 n. 20795

Segnalato da Franco Ionadi


A

Allorché la notifica dell’atto di appello non si perfezioni per impossibilità della consegna al domicilio eletto, a motivo del trasferimento di studio del difensore, è nulla la notificazione effettuata presso la segreteria della Commissione Tributaria effettuata in assenza di prova delle vane ricerche, cui il notificante è obbligato, in relazione al nuovo indirizzo del difensore.

  L’impossibilità della prova, conseguente a un comportamento della controparte processuale, determina conseguenze processuali a carico della medesima controparte.

 

 

Nota: Nel curioso caso affrontato dalla Corte, il ricorrente eccepiva la nullità della notifica dell’appello in quanto effettuata in luogo diverso dal domicilio eletto in primo grado. Tuttavia non era in grado di provare la circostanza di fatto perché la segreteria della Commissione Tributaria Regionale, che avrebbe dovuto trasmettere il fascicolo d’ufficio alla cancelleria della Corte, aveva smarrito lo stesso. O, meglio, per mero errore, lo aveva mandato al macero ritenendolo scarto d’archivio.

  In proposito, la Corte ha ritenuto che la responsabilità della perdita del fascicolo (e quindi della prova) fosse da attribuire all’amministrazione finanziaria, parte in causa nel giudizio di cassazione, facendo ricadere sulla stessa le conseguenze processuali.

   E’ significativo riportare quanto la Corte scrive in proposito.

“…nel nostro ordinamento gli Uffici di Segreteria delle Commissioni Tributarie dipendono dal M.E.F., parte in causa nel giudizio tributario, attraverso le Agenzia Fiscali, in violazione dei più elementari principi di terzietà che devono connotare l'organo giudicante, con un legislatore poco attento a trovare soluzione alla violazione del principio di terzietà, cardine della stessa giurisdizione. L' omessa trasmissione dei fascicolo d'ufficio da parte della CTR non può pregiudicare sul piano probatorio il contribuente, cui anzi, in ossequio ai principio di vicinanza della prova, è dato ricorrere a presunzioni se sia impossibile la prova diretta a causa del comportamento della parte contro la quale doveva dimostrarsi il fatto invocato. (per l'applicazione di tale principio nella responsabilità medica cfr , ex multis, Cass. Sez. 3, Sentenza n. 6209 del 31/03/2016).

   Trattasi della trasposizione nel giudizio tributario del principio del c.d. "danno evidenziale" in base al quale le omissioni imputabili alla Segreteria della CTR che ha erroneamente fatto oggetto di scarto d'archivio un fascicolo d'ufficio relativo ad un ricorso pendente per Cassazione, rilevano come nesso eziologico presunto, posto che la perdita del fascicolo d'ufficio non può, in via di principio, risolversi in danno del contribuente che deduca un motivo di ricorso valutabile con l'esame del predetto fascicolo.

   Quando è stato perso un elemento di prova determinante e se la perdita è addebitabile comunque, direttamente o indirettamente (come nel caso di specie) alla stessa parte del giudizio, le conseguenze processuali ricadono su quest'ultimo.

   Deve, quindi, ritenersi provata l'elezione di domicilio dei ricorrente originario nel giudizio di primo grado, presso il proprio legale, circostanza, peraltro, non specificamente contestata dalla stessa Agenzia.”.

 

 

2016-10-21 Segnalato da Franco Ionadi









  Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti, le interpretazioni non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. I testi proposti non sono formulari se non la' dove espressamente indicato. I puntini sostituiscono le parti del testo non visibili per verificarne in anticipo la lunghezza.< Riproduz. anche parziale riservata - @ IusOnDemand.com - condizioni d'uso della sezione - Elenco testi - condizioni generali - privacy policy - Cookie - Login -