Diritto Tributario

Dal 19.3.2000 la banca dati tributaria doc.

A cura dell'avv. Franco Ionadi e del dott. Spataro



Contenzioso - Prove - Sentenza penale di patteggiamento - Rilevanza

2006-03-22
abstract: Sentenza Cassazione 1.2.2006 n. 2213

Segnalato da Franco Ionadi Ricerca giuridica


L

La sentenza  penale  di applicazione della pena ex art. 444 c.p.p. (cosiddetto
'patteggiamento') costituisce  indiscutibile  elemento di prova per il giudice
di merito  il  quale,  ove  intenda disconoscere tale efficacia probatoria, ha
il dovere  di  spiegare  le ragioni per cui l'imputato avrebbe ammesso una sua
insussistente responsabilita',  ed  il  giudice  penale  abbia prestato fede a
tale ammissione.  Detto  riconoscimento,  pertanto, pur non essendo oggetto di
statuizione assistita   dall'efficacia   del   giudicato,   ben   puo'  essere
utilizzato come  prova  dal  giudice  tributario  nel giudizio di legittimita'
dell'accertamento.                                                           
                                                                             

Testo:
                           Svolgimento del processo                          
                                                                             
    L'Ufficio Iva  di  Vicenza  ha  notificato  alla F. S.r.l., in persona del
liquidatore G.S.,  e  a  D.F.,  amministratore  all'epoca  dei  fatti e quindi
responsabile solidale,  avviso  di  rettifica  per  la  dichiarazione relativa
all'anno 1992  contestando  alla  societa'  di  avere  ceduto  nel  territorio
nazionale i  beni  indicati  in  n. 20 fatture relative ad esportazioni su cui
erano stati  apposti  dalla Dogana svizzera timbri ritenuti falsi all'esito di
una complessa attivita' investigativa.                                       
    La Commissione  tributaria  provinciale,  adita dalla societa', ha accolto
il ricorso  ritenendo  che  non  vi  fosse alcuna prova dell'avvenuta cessione
dei beni  nel  territorio  nazionale. Sull'appello dell'Ufficio la Commissione
tributaria regionale  ha  integralmente  riformato  la  sentenza  di  I  grado
evidenziando come   i   comportamenti   contestati  alla  societa'  trovassero
riscontro nel  procedimento  penale&n

2006-03-22 Segnalato da Franco Ionadi Ricerca giuridica









  Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti, le interpretazioni non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. I testi proposti non sono formulari se non la' dove espressamente indicato. I puntini sostituiscono le parti del testo non visibili per verificarne in anticipo la lunghezza.< Riproduz. anche parziale riservata - @ IusOnDemand.com - condizioni d'uso della sezione - Elenco testi - condizioni generali - privacy policy - Cookie - Login -