Diritto Tributario

Dal 19.3.2000 la banca dati tributaria doc.

A cura dell'avv. Franco Ionadi e del dott. Spataro



Condono fiscale - Chiarimenti sulla proroga introdotta con Decreto Legge n. 143/2003 convertito in Legge n. 212/2003 - Circolare Entrate 25.9.2003 n.

2003-10-06
abstract: Condono fiscale - Chiarimenti sulla proroga introdotta con Decreto Legge n. 143/ ...

Segnalato da FrancoIonadi Euro


O

Oggetto: Decreto-legge 24 giugno 2003, n. 143, convertito dalla legge 1 agosto 2003, n. 212. Proroga dei termini in materia di definizione agevolata di adempimenti tributari ai sensi della legge 24 dicembre 2002, n. 289
Agenzia delle Entrate
CIRCOLARE N. 51 del 25.09.2003

INDICE

1 PREMESSA
2 SALVAGUARDIA DEGLI EFFETTI DEL DECRETO-LEGGE 7 APRILE 2003, N. 59, NON CONVERTITO
2.1 Validità dei versamenti effettuati entro il 25 giugno 2003
3 RIAPERTURA DEI TERMINI DI DEFINIZIONE
3.1 Effetti della riapertura dei termini
3.2 Termine di decorrenza degli interessi - Rateazione
3.3 Spostamento di altri termini connessi
3.4 Trasmissione della dichiarazione
4 DEFINIZIONE AUTOMATICA PER GLI ANNI PREGRESSI
4.1 Effetti
4.2 Definizione automatica IVA
4.3 Riporto delle perdite
4.3.1 Applicabilità dell'articolo 102 del TUIR in presenza di perdite pregresse disponibili alla data di presentazione della dichiarazione integrativa
5 Regolarizzazione delle scritture contabili
6 Definizione dei carichi di ruolo pregressi
7 Proroga dei termini per la definizione agevolata ai fini dell'imposta di registro, ipotecaria, catastale, sulle successioni e donazionI e sull'incremento di valore degli immobili
8 Chiusura delle liti fiscali pendenti
9 Effetti penali delle definizioni previste dagli articoli 8, 9 e 15 della legge 289 del 2002
10 PROROGA DEI TERMINI DI DECADENZA PER LE ISCRIZIONI A RUOLO
10.1 Proroga dei termini di decadenza di cui all'articolo 17, comma 1, lett. a) del DPR 29 settembre 1973, n. 602 (comma 2-octies)
10.2 Modifiche al comma 1-bis dell'articolo 2 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 462
11 SOSPENSIONE DELLA RISCOSSIONE
12 Proroga dei termini della definizione della tassa automobilistica erariale
13 Regolarizzazione delle violazioni in materia di servizio pubblico televisivo

1 - PREMESSA
Il decreto-legge 24 giugno 2003, n.143 (di seguito decreto), convertito con modificazioni dalla legge 1 agosto 2003, n. 212 (di seguito legge di conversione), ha apportato alcune modifiche alla disciplina in materia di definizioni agevolate degli adempimenti tributari di cui alla legge 27 dicembre 2002, n. 289 (legge finanziaria 2003) e al decreto-legge 24 dicembre 2002, n. 282, convertito dalla legge 21 febbraio 2003, n. 27.
La legge di conversione, inoltre, fa salvi gli effetti prodotti dal decreto-legge 7 aprile 2003, n. 59, non convertito in legge.
Con la presente circolare vengono forniti chiarimenti in merito alle novità recate dal citato decreto.

2 SALVAGUARDIA DEGLI EFFETTI DEL DECRETO-LEGGE 7 APRILE 2003, N. 59, NON CONVERTITO
Ai sensi dell'articolo 1, comma 2, della legge di conversione restano validi gli atti e i provvedimenti emanati a seguito dell'adozione del decreto-legge n. 59 del 2003, concernente la proroga dei termini in materia di definizione agevolata di adempimenti tributari, non convertito in legge nel termine di sessanta giorni stabilito dal terzo comma dell'articolo 77 della Costituzione. Sono, altresì, fatti salvi tutti i rapporti giuridici sorti e, in via generale, tutti gli effetti che si sono prodotti nel periodo in cui è stato in vigore il citato decreto-legge n. 59 del 2003.
Il Parlamento, ha, quindi "regolato con legge i rapporti giuridici sorti sulla base del decreto-legge" non convertito, come consentito dal predetto articolo 77 Cost. Come è noto, infatti, in assenza di una espressa previsione legislativa, gli effetti del decreto-legge non convertito perdono efficacia "sin dall'inizio".
Inoltre, il medesimo articolo 1, comma 2, considera utili i versamenti effettuati entro il 25 giugno 2003 ai fini delle definizioni di cui agli articoli 7, 11, comma 4, 12, 15, 16 e 17, comma 1 della legge n. 289 del 2002, nonchè delle disposizioni di cui agli articoli 5 e 5-quinquies del decreto-legge n. 282 del 2002.
Si fa presente che il menzionato decreto


Link: http://www.taxelex.it/utentilex/cirfin03/cir_051e_

2003-10-06 Segnalato da FrancoIonadi Euro









  Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti, le interpretazioni non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. I testi proposti non sono formulari se non la' dove espressamente indicato. I puntini sostituiscono le parti del testo non visibili per verificarne in anticipo la lunghezza.< Riproduz. anche parziale riservata - @ IusOnDemand.com - condizioni d'uso della sezione - Elenco testi - condizioni generali - privacy policy - Cookie - Login -