Diritto Tributario

Dal 19.3.2000 la banca dati tributaria doc.

A cura dell'avv. Franco Ionadi e del dott. Spataro



Speciale condoni - Chiusura liti pendenti alla luce delle modifiche in corso di approvazione (Tributario)

2003-02-17
abstract: Speciale condoni - Chiusura liti pendenti alla luce delle modifiche in corso di ...

Segnalato da FrancoIonadi Euro


"

"La legge n. 289 del 2002 precede la riforma del sistema tributario statale (della quale introduce il "primo modulo") con una generalizzata normativa di favore a fronte della contestazione (effettiva o possibile) di norme fiscali. In particolare, l'articolo 16 della Finanziaria consente la definizione agevolata - mediante un versamento forfetario o percentuale, commisurato al valore della lite - delle controversie tributarie già instaurate avanti organi giudiziali.

Successivamente all'entrata in vigore della legge, si sono succeduti due interventi interpretativi dell'Agenzia delle Entrate (circolari nn. 3/E e 7/E), mentre il decreto legge n. 282/2002, emendato in sede di discussione parlamentare per la conversione (la definitiva approvazione da parte del Senato è attesa entro il 22 febbraio), ha recato modificazioni all'intera disciplina dei condoni.

In considerazione delle molte e importanti innovazioni che le varie procedure "conciliative" hanno subito a opera del citato decreto legge n. 282, la Camera dei deputati ha approvato, il 6 febbraio, un ordine del giorno che impegna il governo a "predisporre tempestivamente, al fine di fugare le numerose incertezze in ordine all'applicazione della disciplina dei condoni tributari...un'unica circolare di carattere interpretativo...provvedendo alla contestuale revoca di circolari, comunicati ed ogni altro atto di istruzione ai contribuenti precedentemente predisposto, al fine di definire un quadro giuridico unitario e sistematico della disciplina dei condoni tributari..."...." (Da www.fiscooggi.it)


Link: http://www.fiscooggi.it/reader/drvisapi.dll?MIval=

2003-02-17 Segnalato da FrancoIonadi Euro









  Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti, le interpretazioni non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. I testi proposti non sono formulari se non la' dove espressamente indicato. I puntini sostituiscono le parti del testo non visibili per verificarne in anticipo la lunghezza.< Riproduz. anche parziale riservata - @ IusOnDemand.com - condizioni d'uso della sezione - Elenco testi - condizioni generali - privacy policy - Cookie - Login -