Diritto Tributario

Dal 19.3.2000 la banca dati tributaria doc.

A cura dell'avv. Franco Ionadi e del dott. Spataro



Legge finanziaria 2003 - Il testo attuale (Tributario)

2002-10-09
abstract: Legge finanziaria 2003 - Il testo attuale (Tributario) ...

Segnalato da FrancoIonadi Euro


"

"Una manovra da 20 miliardi di euro quella approvata dal Governo di Silvio Berlusconi per il 2003 e che si articola in una serie di interventi in vari settori.
La manovra fiscale. Sono previsti sgravi fiscali per 28 milioni di contribuenti, con uno sgravio medio di 220 euro e la previsione di deduzioni differenziate per i lavoratori dipendenti e per i pensionati. Ritocco della “no tax area” dagli attuali 6 mila euro a una rimodulazione a gradini e la divisione dei contribuenti in due grandi gruppi, quelli con redditi fino a 32mila euro e tutti gli altri: nel primo gruppo è prevista un’area di esenzione fiscale di 3mila euro per tutti che sale a 4.500 per gli autonomi e a 7.500 per i pensionati e i lavoratori dipendenti. Le deduzioni avranno un importo a scalare fino ad azzerarsi, per i lavoratori dipendenti, allorché il reddito raggiunge i 33mila 100 euro. Per gli autonomi, invece, il limite è di 31.200 euro. Oltre queste soglie entrano in gioco altre deduzioni ponderate sul carico familiare e sulle spese sanitarie.
Le cinque nuove aliquote. Fissate le cinque nuove aliquote: 23% fino a 15mila euro, 29% da 15mila a 29 mila euro, 31% da 29 a 32.600 euro, 39% da 32.600 a 70mila euro e 45% oltre i 70mila euro. Per le imprese viene ridotta l’Irpeg di due punti dal 36 al 34%.
Il concordato fiscale – I lavoratori autonomi e le imprese potranno avvalersi del concordato di massa per mettersi in regola con il passato. Viene istituito anche il concordato triennale preventivo, per pagare le imposte per i tre anni successivi: gli eventuali maggiori imponibili che si dovessero verificare rispetto a quelli oggetto del concordato non saranno soggetti a imposta.
Scudo fiscale – Viene riproposto il cosiddetto scudo fiscale: chi rimpatria e regolarizza, entro il 30 giugno 2003, le attività detenute all’estero, dovrà versare il 4% dell’importo dichiarato.
Pubblica amministrazione – E’ previsto un taglio del 10% su acquisti beni e servizi da parte dei ministeri e il blocco delle assunzioni a tempo indeterminato. Per il finanziamento degli investimenti vengono costituiti due fondi: il fondo rotativo per la progettualità e il fondo rotativo per le opere pubbliche." (Da www.cittadinolex.kataweb.it)


Link: http://www.cittadinolex.kataweb.it/Article/0,1519,

2002-10-09 Segnalato da FrancoIonadi Euro









  Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti, le interpretazioni non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. I testi proposti non sono formulari se non la' dove espressamente indicato. I puntini sostituiscono le parti del testo non visibili per verificarne in anticipo la lunghezza.< Riproduz. anche parziale riservata - @ IusOnDemand.com - condizioni d'uso della sezione - Elenco testi - condizioni generali - privacy policy - Cookie - Login -