Diritto sportivo Dal 22.1.2004 La Banca Dati Normativa e Giurisprudenziale dell'avv. Alberto Foggia
Home Store Percorsi Giurisprudenza Normativa Prassi G.U. Demo Iscrizioni
Store · Indice   
Newsletter · Contatti   

Accesso


Password persa ?

oppure




Il nuovo codice di giustizia sportiva FIGC - luglio 2021 avv. Foggia





"A causa dell'ingresso di grandi sponsor sulla scena del calcio, sembra che il denaro abbia spostato i pali delle porte." - Enzo Bearzot

      

Cecchi Gori diffida Coni, Figc e Lega a riammettere l'Ac Fiorentina in ambito Figc

2003-11-22  NEW: Appunta - Stampa · modifica · cancella · pdf
      

L'ex Presidente gigliato lamenta irregolarità e favoritismi che portarono al fallimento della Ac Fiorentina


V

Vittorio Cecchi Gori vuole che la sua AC Fiorentina sia riammessa "nell’alveo delle società calcistiche affiliate alla Figc". Per ottenere lo scopo la Regal srl, la società di famiglia che detiene la maggioranza azionaria della AC Fiorentina oggi sottoposta a procedura fallimentare, ha inviato una diffida legale che è stata  notificata oggi a Coni, Figc e Lega calcio. La diffida parla di "un disegno chiaro contro la società".

La diffida predisposta dai legali di Cecchi Gori si fonda - come spiega una nota dell’ ufficio stampa del Cecchi Gori Group - sulla "puntuale ricostruzione delle omissioni, delle irregolarità e dei favoritismi che accompagnarono l’esclusione della Ac Fiorentina spa e trae spunto dal decreto legge, oggi legge 280/03, che ha conferito al Coni e alla Figc poteri eccezionali".
"La procedura comunitaria contro il decreto spalmadebiti -ha dichiarato Vittorio Cecchi Gori - le dimissioni polemiche di quattro commissari Covisoc tra i quali il presidente Pescatore,la lite sui diritti televisivi che si aggiungono alle vicende e alle polemiche della scorsa estate aprono inquietanti interrogativi sui metodi seguiti dagli organi di governo del calcio e mi impongono una azione forte, volta a dimostrare la correttezza della mia gestione e, di contro, l’esistenza di un disegno chiaro e dimostrabile contro la mia società".Ed ha aggiunto: "Non ho mai utilizzato fideiussioni falsificate o di comodo, nè tantomeno plusvalenze. Il trattamento che mi è stato riservato da un organismo come la Covisoc, che vede oggi dimissionari il presidente e alcuni componenti due dei quali indagati per corruzione, e dal Tribunale Fallimentare di Firenze, che vede indagati i suoi vertici, è sotto gli occhi di tutti". "Non cerco vendette, ma ristabilire la verità" ha concluso Cecchi Gori.

2003-11-22 - Fonte: fiorentina.it

Newsletter
Ricevi gli aggiornamenti su Cecchi Gori diffida Coni, Figc e Lega a riammettere l'Ac Fiorentina in ambito Figc e gli altri post del sito:

Email: (gratis Info privacy)

  











 Agenti di calciatori
 Anno Europeo dello sport
 Atleti professionisti
 Atleti dilettanti
 Arbitri

 Bosman
 Cartellino sportivo
 Coni
 Credito sportivo

 Diritti tv
 Doping
 Fallimento
 Federazioni
 Fisco

 Giochi e scommesse
 Giustizia sportiva
 Giurisdizione
 Impianti sportivi
 Lavoro sportivo

 Leghe
 Marchi e brevetti
 Previdenza e assistenza
 Quotazioni in borsa
 Resp. sportiva e ord.

 Soc. e Ass. professionistiche
 Soc. e Assoc. dilettantistiche
 Sponsorizzazioni
 Vincolo sportivo
 Violenza
 

Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze) non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. I testi proposti non sono formulari se non la' dove espressamente indicato. I puntini sostituiscono le parti del testo non visibili per verificarne in anticipo la lunghezza. Riproduz. anche parziale riservata - @ IusOnDemand.com - condizioni d'uso della sezione - condizioni generali - Elenco testi - privacy policy - Cookie - Login