Dal 22.1.2004 La Banca Dati Normativa e Giurisprudenziale dell'avv. Alberto Foggia
Home Store Percorsi Giurisprudenza Normativa Prassi G.U. Demo Iscrizioni
Store · Indice   
Newsletter · Contatti   

Accesso


Password persa ?

oppure




Ebook: sei contratti di sponsorizzazione sportiva avv. Foggia





"Noi avevamo la chitarra ed eravamo in qualche modo costretti a socializzare. Oggi invece ci sono iphone, ipad, ipod e compagnia bella. Niente di male, per carità ma l'importante è non dimenticare che lo sport agonistico non è solo una fatica. Bisogna anche divertirsi, dentro e fuori dal campo." - Dino Meneghin

      

Massacro alla catena

2003-06-30  NEW: Appunta - Stampa · modifica · cancella · pdf
      

MASSACRO ALLA CATENA Rivelazioni su trent'anni di imbrogli.
Autore: Willy Voet MARZO 2002 - Bradipolibri

A

Autore: Willy Voet Dimensioni: 15 x 21 cm Pagine: 160 Fotografie: a colori (fuori testo) Data di pubblicazione: marzo 2002 Prezzo: 14,50 Codice ISBN: 88-88329-06-4

Per informazioni: info@bradipolibri.it

Per acquisti: acquisti@bradipolibri.it

Scrivere un libro verità sulle menzogne del ciclismo, passare al settaccio trent’anni di silenzio, testimoniare l’altra faccia di un ambiente del quale io stesso ho fatto parte per lungo tempo, no, credetemi, tutto ciò non è stato facile. Inoltre, sento già i sarcasmi: iconoclasta, calunniatore, affossatore di uno sport popolare. Sì, è così che si può reagire se non si vuol sapere nulla, infischiandosene del perché e del percome, purché la ruota giri. Ma a quale prezzo... Tutto ciò che scoprirete non trova motivazione nella vendetta o nell’amarezza. Non si tratta nemmeno di voci di corridoio, bensì di fatti reali e vissuti... Pubblicato nell’edizione originale dall’editore parigino Calmann-Lèvy nel maggio del 1999, dieci mesi dopo lo scandalo doping esploso al Tour de France, “MASSACRE A LA CHAINE” ha venduto oltre trecentomila copie nella sola Francia. Il successo editoriale di questo libro-verità si conferma con le migliaia di copie vendute anche in Gran Bretagna e Germania, tra i primi paesi ad aver tradotto le rivelazioni di Willy Voet. Willy Voet, rivela dettagliamente trent’anni di imbrogli nel mondo del ciclismo. Questo diario è la sconvolgente storia di un preparatore atletico che, nell’arco di una carriera durata trent’anni, ha conosciuto ciclisti famosi e sconosciuti gregari, che si è dovuto inventare medico e stregone, sottostare alle regole di uno sport sempre più drogato, in ogni suo settore, dagli atleti ai dirigenti, dagli sponsor alle istituzioni federali, che ha conosciuto ogni genere di sostanza e ogni trucco per evitare che i controlli antidoping potessero rivelare i trucchi che venivano inventati, ogni volta più sofisticati e pericolosi. Un preparatore che ha tentato, per molti degli atleti che sono stati affidati alle sue cure, di diventare un amico, offrendo consigli che andavano controcorrente. Con risultati assolutamente irrisori, con possibilità ridicole di fronte ad una macchina che tenta di stritolare chiunque non voglia adeguarsi. “Massacro alla catena” è un libro duro, che affronta il discorso “doping” senza nessuna pietà.

RECENSIONI

"Adesso che l'abbiamo in mano in italiano, sembra un manuale dell'orrore. In Francia è stato il fenomeno editoriale del 1999 [...] Parole chiare che richiamano al concetto di morte, non solo quella metaforica della lealtà e dello sport, ma anche quella fisiologica, delle persone [...] Ci sono molte tecniche per combattere il doping. La migliore, anche se dà risultati solo a media e lunga scadenza, è quella culturale". (La Gazzetta dello Sport - 14.3.2002)

"Leggendo il libro di Voet ci si rende conto che nessuno nel mondo dello sport, ma proprio nessuno, ha interesse che il doping venga sconfitto. Nessuno, nemmeno i cosiddetti controllori". (Liberazione - 5.9.2002)

"Se si volesse scrivere sul doping nel ciclismo un forte romanzo di fantasia, cosa di meglio, di più? [...] Sullo sfondo dirigenti, scienziati, trafficoni. In primo piano l'atleta: scemo, calclatore, furbastro, pauroso, cinico, malato anche in testa [...] ma tutto vero. Lo hanno detto i processi. Lo stiamo imparando anche noi, sulla pelle del nostro amore per la bicicletta". (La Stampa - 22.3.2002)

"Si fa presto a dire doping. Una cosa inimmaginabile. Voet ne racconta l'evoluzione dagli anni '70, quando iniziò la sua attività, al 1998, quando fu arrestato". (Il Piccolo - 1.8.2002)

"Ha avuto il coraggio di scrivere un libro sul doping. L'ex massaggiatore della squadra multinazionale Festina, il belga Willy Voet ha raccontato in 141 pagine il suo "testamento" spirituale [...] Quando finirà, quando tornerà il ciclismo a pane e acqua?" (L'Adige - 4.7.2002)

"... Intanto, quattro anni dopo l'arresto di Voet, il Tour riparte. Ma sembra un'altra stazione del calvario, più che un grande appuntamento sportivo". (Il manifesto - 6.7.2002)

"Da ciclista dilettante a massaggiatore professionista, Voet racconta con rabbiosa dovizia di particolari come il doping e le menzogne abbiano messo in ginocchio uno degli sport più seguiti". (Mountain Bike - Giugno 2002)

2003-06-30 - Fonte: Bradipolibri

Newsletter
Ricevi gli aggiornamenti su Massacro alla catena e gli altri post del sito:

Email: (gratis Info privacy)

  











 Agenti di calciatori
 Anno Europeo dello sport
 Atleti professionisti
 Atleti dilettanti
 Arbitri

 Bosman
 Cartellino sportivo
 Coni
 Credito sportivo

 Diritti tv
 Doping
 Fallimento
 Federazioni
 Fisco

 Giochi e scommesse
 Giustizia sportiva
 Giurisdizione
 Impianti sportivi
 Lavoro sportivo

 Leghe
 Marchi e brevetti
 Previdenza e assistenza
 Quotazioni in borsa
 Resp. sportiva e ord.

 Soc. e Ass. professionistiche
 Soc. e Assoc. dilettantistiche
 Sponsorizzazioni
 Vincolo sportivo
 Violenza
 

Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze) non rivestono carattere di ufficialità e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. I testi proposti non sono formulari se non la' dove espressamente indicato. I puntini sostituiscono le parti del testo non visibili per verificarne in anticipo la lunghezza. Riproduz. anche parziale riservata - @ IusOnDemand.com - condizioni d'uso della sezione - condizioni generali - Elenco testi - privacy policy - Cookie - Login