Dal 2006 l'Osservatorio a cura dell'avv. Alberto Foggia

Info

Atti Soluzioni Formulari Protocolli Giurisprudenza Cassazione Normativa Prassi G.U. Codici
      Store · Indice
Newsletter · Contatti

Accesso


Password persa ?

oppure

La banca dati:

2817 documenti

Formulari
Le bozze da personalizzare

A prova di errore
I consigli per rimediare agli errori

I Vademecum
dalle fonti ufficiali

I Protocolli
dalle fonti ufficiali


   cnf 2014-08-08 ·  NEW:   Appunta · Stampa · modifica · cancella · pdf
  

CNF: riforme procedura civile, specializzazioni e diritto di famiglia con il Ministro

Abstract: Tanta evoluzione finalmente in avanti

RIFORMA GIUSTIZIA CIVILE, Mascherin (CNF): Pronti a leggere l’articolato annunciato oggi dal Ministro Orlando. Bene i percorsi alternativi e il ruolo degli avvocati

06/08/2014 - ll consigliere segretario Andrea Mascherin commenta l’incontro di oggi al Ministero della Giustizia, convocato dal Guardasigilli

Roma. Il Consiglio Nazionale Forense, nella persona del consigliere segretario Andrea Mascherin, ha partecipato oggi pomeriggio all’incontro convocato dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando con CNF, Anm, Oua, Camere civili e Associazione dirigenti di giustizia.

Nell’incontro il Ministro ha annunciato che procederà alla stesura dell’articolato di riforma della Giustizia civile, secondo le linee pubblicate sul sito istituzionale relative alla Riduzione dei tempi e al Dimezzamento dell’arretrato, tenendo conto delle osservazioni finora giunta da parte dell’Avvocatura.
In tali linee guida sono previste, tra le altre, le misure alternative della negoziazione tra le parti con l’assistenza degli avvocati, le camere arbitrali alle quali assegnare le cause in corso su richiesta delle parti; la testimonianza raccolta dagli avvocati.

Mascherin ha ribadito la condivisione del CNF rispetto alle linee guida, riservandosi di leggere gli articolati e di fornire una contributo di proposte più dettagliato.
Il consigliere segretario ha rappresentato al Ministro i risultati raggiunti stamattina nel primo incontro del Laboratorio sul diritto delle persone, della relazioni familiari e dei minorenni con le Associazioni specialistiche, dove si sono condivise posizioni comuni sulla Scheda del “Tribunale della famiglia”.

Nel corso dell’incontro e con riguardo alla attuazione della riforma dell’ordinamento forense, il Guardasigilli ha anche annunciato l’invio al Consiglio di Stato dello schema di regolamento sulle specializzazioni forensi, sul quale il CNF aveva già espresso parere; e di attendere il parere sulla elezione dei nuovi Consigli dell’Ordine, all’ordine del giorno della seduta amministrativa del CNF in calendario domani.

Claudia Morelli


Link: http://www.consiglionazionaleforense.it/site/home/

Testo del 2014-08-08

Ricevi gli aggiornamenti su CNF: riforme procedura civile, specializzazioni e diritto di famiglia con il Ministro e gli altri post del sito:

Email: (gratis Info privacy)



Altre su cnf:





Newsletter gratuita di Procedura Civile (info, cancellazione e privacy):
Info
  • A prova di errore
  • Ammissibilità
  • Arbitrati
  • Assistenza
  • Assunzione
  • Atti di parte
  • Avvisi
  • Cause
  • Compensi
  • Competenza
  • Comunicazioni
  • Contenuto
  • Contenzioso civile
  • Contributo unificato
  • Costituzione
  • Decadenza
  • Decreto Bersani
  • Deposito
  • Divieti
  • Domande
  • Esecuzioni
  • Forma
  • Formulari
  • Interventi
  • Iscrizioni
  • Istanze
  • Istituto Vendite Giudiziarie
  • Litisconsorzio
  • Mediazione
  • Modelli
  • Nomine
  • Notificazioni
  • Nullità
  • Opposizione
  • Ordinanze
  • PCT
  • Periodo feriale
  • Protocolli
  • Prove
  • Sequestro
  • Sospensioni
  • Spese
  • Termini
  • Titolo
  • Udienza
  • Verbali d'udienza
  • Volontaria giurisdizione

  • Il testo dei provvedimenti (leggi, decreti, regolamenti, circolari, sentenze, ordinanze, decreti, le interpretazioni non rivestono carattere di ufficialita' e non sono in alcun modo sostitutivi della pubblicazione ufficiale cartacea. I testi proposti non sono formulari se non la' dove espressamente indicato. I puntini sostituiscono le parti del testo non visibili per verificarne in anticipo la lunghezza. Riproduz. anche parziale riservata - IusOnDemand srl - privacy policy - Cookie - Login