I provvedimenti spiegati alle aziende
con guide, checklist, modelli; AI assisted
Osservatorio a cura del dott. V. Spataro 



   dpf 2023-07-26 ·  NEW:   Appunta · Stampa · Cita: 'Doc 97833' · pdf
  

DPF - Schrems III: dipende dal trattamento se ci sono ulteriori adempimenti

abstract:


Dalla newsletter: alcuni trattamento non richiedono misure supplementari, altri richiedono clausole tipo.

Quali ? Rinvio al pdf di EDPB.

Fonte: Garante
Link: https://edpb.europa.eu/system/files/2023-07/edpb_i

analisi:

L'analisi è riservata agli iscritti. Segui la newsletter dell'Osservatorio oppure il Podcast iscrizione gratuita 30 giorni

-


index:

Indice

  • Trasferimento dati verso gli Usa: i chia
  • Indicazioni
  • Framework

testo:

T

Trasferimento dati verso gli Usa: i chiarimenti dei Garanti Ue

Dopo la decisione di adeguatezza della Commissione europea sul “Data privacy Framework”

Il Comitato europeo per la protezione dei dati (Edpb) ha adottato una nota informativa rivolta alle persone fisiche e alle organizzazioni che trasferiscono dati negli Stati Uniti. Il documento intende fornire indicazioni sintetiche e oggettive sull'impatto della recente decisione di adeguatezza della Commissione Ue relativa ai trasferimenti di Dati personali negli Usa, sulle implicazioni Data privacy Framework (DPF) e sul nuovo meccanismo di ricorso in materia di sicurezza nazionale.

La nota chiarisce che i trasferimenti basati su decisioni di adeguatezza non devono essere integrati da misure supplementari, mentre i trasferimenti verso gli Stati Uniti non inclusi nell'elenco previsto dal DPF richiedono tutele adeguate, come clausole tipo di protezione dei dati o norme vincolanti d’impresa. A questo proposito, l'Edpb sottolinea che tutte le garanzie messe in atto dal governo degli Stati Uniti nell'ambito della sicurezza nazionale, compreso il meccanismo di ricorso (redress) si applicano a tutti i dati trasferiti negli Stati Uniti, indipendentemente dallo strumento di trasferimento utilizzato.

La nota informativa specifica inoltre che nell'ambito della sicurezza nazionale, i cittadini dell'UE, per avvalersi del nuovo meccanismo di ricorso, possono presentare un reclamo alla propria Autorità nazionale di protezione dati, indipendentemente dallo strumento utilizzato per trasferire i Dati personali negli Stati Uniti.

Con la decisione adottata il 10 luglio 2023, la Commissione europea ha stabilito che gli Stati Uniti garantiscono un livello adeguato di protezione dei Dati personali trasferiti dall'UE a quelle organizzazioni statunitensi incluse nella lista indicata dal Data privacy Framework, che è gestita e pubblicata dal Dipartimento del commercio Usa.

Va ricordato che lo scorso febbraio, il Comitato europeo per la protezione dei dati ha adottato il proprio parere sul progetto di decisione di adeguatezza della Commissione, con l’obiettivo di chiarire le implicazioni per gli interessati nell'UE e per le organizzazioni che trasferiscono Dati personali negli Stati Uniti.

Il primo riesame della decisione di adeguatezza, per verificare la piena attuazione ed efficacia di tutti gli elementi, è previsto il prossimo anno. A seguito del primo riesame, e in funzione del suo esito, la Commissione definirà la cadenza dei riesami successivi, dopo aver consultato EDPB e Stati membri. Il riesame dovrà comunque essere effettuato almeno ogni quattro anni.

Leggi la nota informativa: https://edpb.europa.eu/system/files/2023-07/edpb_informationnoteadequacydecisionus_en.pdf


Link: https://edpb.europa.eu/system/files/2023-07/edpb_i

Testo del 2023-07-26 Fonte: Garante




Commenta



i commenti sono anonimi e inviati via mail e cancellati dopo aver migliorato la voce alla quale si riferiscono: non sono archiviati; comunque non lasciare dati particolari. Si applica la privacy policy.


Ricevi gli aggiornamenti su DPF - Schrems III: dipende dal trattamento se ci sono ulteriori adempimenti e gli altri post del sito:

Email: (gratis Info privacy)






Nota: il dizionario è aggiornato frequentemente con correzioni e giurisprudenza