Segui via: Newsletter - Telegram
 
"La gente purtroppo parla, non sa di che cosa, ma parla" - Maneskin


Immobili

Fiaip: per 35 giorni dalla vendita della casa i soldi sono nella disponibilita' dello Stato

Fiaip denuncia l'illegittimità costituzionale della legge 147/2013
05.08.2014 - pag. 90365 print in pdf print on web

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

F

Fiaip denuncia l’illegittimità costituzionale della disciplina del deposito del prezzo delle compravendite immobiliari presso il notaio prevista con la legge 27 dicembre 2013, n. 147 ed auspica un ripensamento della stessa normativa in sede parlamentare. Si ipotizza l'illegittimità costituzionale per violazione del principio di ragionevolezza/proporzionalità (art. 3 Cost.). La devoluzione integrale al bilancio dello Stato degli interessi sulle somme depositate presso il notaio, così come prevista nell’art. 1, L. 147 del 2013, è costituzionalmente illegittima in quanto viola l ’art. 53 della Costituzione e viola, inoltre, l’art. 42 della Costituzione per il carattere confiscatorio del prelievo tributario.



Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto