Segui via: Newsletter - Telegram
 
"C’è ancora il bicameralismo, utilizziamolo" - Giovanni Maria Flick


Antitrust

OUA: l'Antritust sbaglia a proteggere gli Abogados

Bisogna proteggere i giovani che studiano in Italia contro quelli che vanno in Spagna per aggirare le leggi nazionali usando quelle europee. Questa la tesi che corre parallela alla ben nota sentenza Bosman.
30.05.2013 - pag. 83664 print in pdf print on web

C

COMUNICATO STAMPA

CONCORRENZA, OUA: L’ANTITRUST INTERVIENE  IMPROPRIAMENTE CONTRO GLI ORDINI, CHE NON SONO  ASSOCIAZIONI DI IMPRESE, CHE SI IMPEGNANO CONTRO IL  DIFFONDERSI DEL FENOMENO DEGLI “ABOGADOS”. UNA  SCORCIATOIA PER AGGIRARE LE REGOLE DELLA LEGGE  ITALIANA, CONSEGUENDO IL TITOLO IN SPAGNA


Nicola  Marino,  presidente  dell’Oua,  ha  criticato  la  recente  decisione  dell’Antitrust  di diffidare  alcuni  ordini  per  le  misure  adottate  al  fine  di  arginare  il  fenomeno  degli “abogados”:  «Innanzitutto  deve  essere  chiaro  che  gli  ordini  non  sono  associazioni  di imprese, ma l’antitrust fa finta di non saperlo e insiste con questa assurda e impropria equiparazione. Detto ciò, contestiamo la diffida contro gli ordini di Civitavecchia, Latina, Tempio Pausania, Tivoli e Velletri: l’authority si sofferma sulle limitazioni dell’esercizio dell’attività dei professionisti di altri paese, ma la vera questione è il fenomeno di giovani italiani  che  utilizzano  (attraverso  scuole  e  società  di  servizi  ad  hoc)  la  scorciatoia  del conseguimento  dell’abilitazione all’estero  per  poi  esercitare  in  Italia,  quello  che è  stato definito, appunto, il caso degli “abogados”, visto che gli episodi avvenuti sono relativi alla Spagna».


«Se è vero che si vuole premiare il merito – conclude Marino – non possiamo permettere che  si  chiudano  gli  occhi  sui  chi  aggira  le  regole.  Migliaia  di  praticanti  lavorano  e  si sacrificano  per  superare  l’esame  di  stati,  alcuni,  pochi,  pagano  un’agenzia  per  saltare questo  iter  e  diventare  direttamente  avvocati  con  il  titolo  conseguito  all’estero.  Altro problema  è  quello,  invece,  della  tutela  della  concorrenza  con  gli  altri  professionisti dell’Unione Europea».


Roma, 21 maggio 2013


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Antitrust - Indice:
1. Alexa, sfidami ! (o raccontami una fiaba): cortocircuito per la bambina
2. Ecommerce: mai giocare con preaddebito, disponibilità, tempi di consegna e assistenza
3. Chrome introduce Manifest 3: inutili le linee guida del Garante sui cookies, e arriva lavoro per l'antitrust
4. Gatekeeper
5. L'antitrust italiano: sanzione di 1 miliardo e 128 milioni di euro ad Amazon per abuso di posizione dominante
6. Antitrust: massimo della sanzione contro Google e Apple perche' non informano sull'uso dei dati personali
7. Antitrust: indagine aperta su premi e comparatori online
8. Android Car: Google condannata a 100 milioni dall'antitrust italiana
9. Antitrust: Consultazione in materia di clausole vessatorie: CV183
10. Facebook vs Antitrust italiano: la sentenza del Consiglio di Stato sulla commerciabilità dei dati personali


Store:

    








innovare l'informatica e il diritto