Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Se vuoi capire l'impatto a breve termine dell'AI, non pensare a "esseri senzienti", pensa invece ad "automazione all'ennesima potenza" - Andrew Ng ex capo AI Baidu


Avvocati

Milano: posta elettronica certificata gratuita dall'Ordine

Cosi' in una lettera aperta il presidente dell'Ordine di Milano. Il valore ? Quello di una raccomandata, se inviata ad un'altra email pec. Ma non vale per il processo civile telematico. Ole'. Quante pec avrete ?
20.11.2009 - pag. 70345 print in pdf print on web

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

    C

    Care Colleghe, cari Colleghi,

    nell’imminenza dell’entrata in vigore dell’obbligo per i professionisti di dotarsi di una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC), ai sensi della L. 2/2009, l’Ordine degli Avvocati di Milano ha provveduto a stipulare una convenzione per assegnarne gratuitamente una a ciascun iscritto che ne faccia richiesta.


    Si è ritenuto opportuno attribuire un dominio certificato, specifico dell’Ordine di Milano, a tutte le caselle (cert.ordineavvocatimilano.it), al fine di individuare e distinguere immediatamente gli avvocati milanesi.
    L’indirizzo, pertanto, sarà composto da nome.cognome e dominio dell’Ordine (ad esempio:
    nome.cognome@cert.ordineavvocatimilano.it).


    La casella dovrà essere attivata seguendo le istruzioni che vi saranno fornite dall’Ordine nei prossimi giorni.

    L’Ordine degli Avvocati di Milano precisa inoltre che:

     

    • - la casella offerta in convenzione è solo una di quelle disponibili in commercio, tutte egualmente valide ai fini indicati dalla legge 2/2009;
    • - stante la normativa attuale, in ambito Giustizia, e quindi anche per quanto riguarda i servizi del Processo Civile Telematico, l’indirizzo di Posta Elettronica Certificata non può essere in alcun modo utilizzato (Regole Tecniche 17/7/08 collegate al D.P.R. 123/2001) per inviare atti o ricevere comunicazioni da parte del Punto Di Accesso (PDA del Processo Civile Telematico);
    • - quando tramite PEC viene trasmesso un messaggio ad altro indirizzo PEC (e, quindi, non a un indirizzo di posta elettronica standard), l’Ente Certificatore attesta invio e ricezione e il messaggio assume, a tutti gli effetti, valore legale (come l’invio di una tradizionale raccomandata con ricevuta di ritorno).


    L’Ordine degli Avvocati di Milano si attiverà anche per individuare delle funzioni proprie della PEC e monitorerà l’evoluzione normativa della materia, al fine di poterne trarre in futuro la maggior utilità possibile.

    Un incaricato sarà a disposizione per rispondere a domande specifiche riguardanti la Posta Elettronica Certificata (PEC) presso l'Ufficio Unificato Servizi Informatici dell'Ordine, 1° piano del Palazzo di Giustizia - Atrio Centrale (Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,45), indirizzo di posta elettronica: infopct@ordineavvocatimilano.it; telefono: 02 54121683.
    Un caro saluto.

    Il Presidente del Consiglio dell’Ordine
    Avv. Paolo Giuggioli


    Condividi su Facebook

    20.11.2009 Spataro

    Ordineavvocatimilano.it Link: http://www.ordineavvocatimilano.it/html/dettaglio_

    Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

    Tags:





    Avvocati - Indice:
    1. Nuove iniziative di Civile.it in arrivo per chi entra in zona rossa
    2. L'avvocato si tutela in proprio: quando si applica l'art. 86 c.p.c.?
    3. Valentino Spataro: La formazione dei collaboratori e la gestione delle password per difendersi dagli attacchi informatici
    4. Opposizione a decreto ingiuntivo: la contestazione dei compensi dell'avvocato può essere generica?
    5. 101 Mediatori: Un nuovo modello di processo, disegnato dagli avvocati
    6. Morti reali, da Como agli aborti in casa, per mancanza di speranza. A rischio due avvocati
    7. Il silenzio sugli avvocati che si cancellano per i troppi costi e poco lavoro
    8. Avvocato di Strada, inascoltato, vince contro il Governo e la Corte Costituzionale gli dà ragione
    9. Opposizione a D.I. per competenze dell'avvocato: con citazione o ricorso?
    10. La banca dati dei protocolli di Tribunali, Corti di Appello, Cassazione


    Store:

        








    innovare l'informatica e il diritto