Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Le norme, le circolari, i decreti, i regolamenti, le direttive ci sono, c'erano e ci saranno, ma restando tutto intorno allo stato attuale" - L. Scalera su Linkedin


Pace

In nome di Dio, vi chiedo: fermate questo massacro !

"Dio è solo Dio della pace, non è Dio della guerra e chi appoggia la violenza ne profana il nome.". Cosi' Papa Francesco che ribadisce: "Fermate questo massacro!".

Un monito, in nome e per conto di Dio, rivolto a politici, religiosi e chiunque.

Sia da monito anche a chi usa i social appoggiando la violenza.

14.03.2022 - pag. 95868 print in pdf print on web

"

"Fratelli e sorelle, abbiamo appena pregato la Vergine Maria. Questa settimana la città che ne porta il nome, Mariupol, è diventata una città martire della guerra straziante che sta devastando l’Ucraina.

Davanti alla barbarie dell’uccisione di bambini, di innocenti e di civili inermi non ci sono ragioni strategiche che tengano: c’è solo da cessare l’inaccettabile aggressione armata, prima che riduca le città a cimiteri.

Col dolore nel cuore unisco la mia voce a quella della gente comune, che implora la fine della guerra. In nome di Dio, si ascolti il grido di chi soffre e si ponga fine ai bombardamenti e agli attacchi! Si punti veramente e decisamente sul negoziato, e i corridoi umanitari siano effettivi e sicuri.

In nome di Dio, vi chiedo: fermate questo massacro!

"Vorrei ancora una volta esortare all’accoglienza dei tanti rifugiati, nei quali è presente Cristo, e ringraziare per la grande rete di solidarietà che si è formata.

Chiedo a tutte le comunità diocesane e religiose di aumentare i momenti di preghiera per la pace. Dio è solo Dio della pace, non è Dio della guerra, e chi appoggia la violenza ne profana il nome.

Ora preghiamo in silenzio per chi soffre e perché Dio converta i cuori a una ferma volontà di pace."

ps: Possiamo pregare anche in assenza di iniziative specifiche ...


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Pace - Indice:
1. 5-11-2022 In nome della Pace, fermatevi!
2. Invochiamo lo ius pacis come diritto di tutti a comporre i conflitti senza violenza
3. Mai più la guerra, la pace è sempre possibile
4. All'Angelus l'unica voce che ricorda la pazzia di risolvere i problemi con la guerra
5. L'Italia ripudia la guerra. Il Papa invoca la pace per Ucraina e Russia. L'Ucraina protesta
6. I leader politici, per favore, ascoltino la voce della gente, che vuole la pace, non una escalation
7. Pace - attraverso un vero negoziato, disposti anche a qualche sacrificio per il bene della gente
8. Il discorso (e la proposta) che vorrei dall'Europa al mondo
9. La Chiesa si mobilita: il 26 gennaio 2022 preghiera e digiuno per la pace
10. Pagamento canoni locativi fino ad euro 5.000,00: è competente il Tribunale o il Giudice di Pace?


Store:

    








innovare l'informatica e il diritto