Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Non possiamo piu' dare per scontato il domani, noi giovani vivremo quel domani. In meno di tre settimane entreremo in una nuova decade, che decidera' il nostro futuro. Cosa faremo o non faremo cambiera' il futuro. I nostri figli e nipoti vivranno in quel futuro. Dobbiamo assicurarci che il 2020 sia l'anno dell'azione" - Greta Thunberg


Sicurezza

Risorse informatiche e tempi di guerra: due consigli

Chi ha seguito i miei corsi su udemy sa già cosa fare. Gli altri ?

28.02.2022 - pag. 95855 print in pdf print on web

6

6 settimane fa avvisavo i miei clienti piu' esposti che stavo spostando alcune risorse informatiche in territori piu' opportuni, pur restando da anni in Europa.

Eh si': per colpa del GDPR, e per pessime esperienze personali con assente assistenza di fornitori USA, ho già vissuto l'opportunità di spostare i fornitori e rendermi indipendente.

Il corso video realizzato e pubblicato su Udemy e' il culmine di alcune consulenze date ad aziende per gestire meglio le proprie risorse informatiche, ipotizzando e gestendo la mancanza di figure chiave o patrimoni informatici essenziali per proseguire.

Utile anche a professionisti e singoli.

Oggi ?

E' ancora possibile.

  1. Cominciate a dotarvi di un ^ hard disk capiente e organizzate i backup sistematici. Consiglio da anni l'italiana Uranium Backup, anche in versione free. Internet di solito regge, ma avere i files in locale e' prioritario.
  2. ^ Verificare i vostri software, la sede dell'azienda produttrice, se open la nazionalità dei team manager dell'open source, se possono essere ricattabili dalle forze belligeranti in una direzione o l'altra.
  3. ^ Puoi accedere ai tuoi dati sul pc principale anche senza internet ? Migliora i backup quotidiani. Le cloud potrebbero essere inservibili.

Tutto qui ?

Lo diciamo da anni per la privacy: ^ dovete sapere cosa usate. Scegliete i fornitori.

Ora e' tutto lavoro in piu' per chi non ha mai fatto nulla.

Volete capire velocemente come fare ora ? Ecco il mio corso su Udemy. Buon uso.

Ricordate: ogni parte belligerante cercherà di usare risorse informatiche di chiunque.


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto