Segui via: Newsletter - Telegram
 
"De' 5 sensi, vedere, uldir, odorato sono di poca proibizione, tatto e gusto no." - Leonardo da Vinci


Diritto

Giustizia, Diritto, Sanzioni, Speranza: Papa Francesco

Mai "confondere la redenzione con la punizione". Che significa spuntare l'attenzione dal motivo della sanzione (il rispetto del diritto) agli effetti sui singoli (aiuterà a migliorare o sarà percepito come una ingiustizia ?).

Non possono esserci condanne senza finestre di speranza.

Il diritto non ha la funzione di schiacchiare, ma di migliorare. Lo dice la Costituzione: ogni pena sia rieducativa, non esemplare. Ogni volta che parliamo di pena esemplare ci mettiamo fuori dalla Costituzione.

Al link il testo completo all'udienza tenuta da Papa Francesco.

20.01.2022 - pag. 95820 print in pdf print on web

"

"Ci fa bene allora specchiarci nella paternità di Giuseppe che è uno specchio della paternità di Dio, e domandarci se permettiamo al Signore di amarci con la sua tenerezza, trasformando ognuno di noi in uomini e donne capaci di amare così. Senza questa “rivoluzione della tenerezza” – ci vuole, una rivoluzione della tenerezza! – ^ rischiamo di rimanere imprigionati in una giustizia che non permette di rialzarsi facilmente e che confonde la redenzione con la punizione.

"Per questo, oggi voglio ricordare in modo particolare i nostri fratelli e le nostre sorelle che sono in carcere.

giusto che chi ha sbagliato paghi per il proprio errore, ma è^ altrettanto giusto che chi ha sbagliato possa redimersi dal proprio errore.

^ "Non possono esserci condanne senza finestre di speranza.

"Qualsiasi condanna ha sempre una finestra di speranza.

"Pensiamo ai nostri fratelli e alle nostre sorelle carcerati, e pensiamo alla tenerezza di Dio per loro e preghiamo per loro, perché ^ trovino in quella finestra di speranza una via di uscita verso una vita migliore."


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto