Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Non perdete tempo pensando troppo; vi allontanereste dalla verita'. Accogliete la sua Parola con cuore semplice e vivetela." - Maria Medjugorje


Assegno divorzile

Assegno divorzile e predittività

Venerdì 21 maggio dalle 9 alle 13,30, organizzato dalla Sapienza Università di Roma,
Mantenimento e parametri oggettivi e variabili soggettive

16.05.2021 - pag. 95551 print in pdf print on web

V

Venerdì 21 maggio dalle 9 alle 13,30, organizzato dalla Sapienza Università di Roma, sarò uno dei relatori nel seminario "MANTENIMENTO E DIVORZIO tra parametri oggettivi e variabili soggettive"-

Questionario anonimo:

Sai cosa e' la giustizia predittiva?

E' utile quantificare le decisioni?


invio risposte anonimo. Guarda i risultati.
--
Il seminario si terrà nella formula MISTA del "webinar in presenza" con relatori presenti fisicamente nell'Aula Calasso dell'Università.

Link diretto a Google Meet per partecipare : https://lnkd.in/e4_E6cB

I relatori

  • Enrico del Prato - Introduce e presiede i lavori
  • Michele Sesta- L’assegno divorzile tra solidarietà e autoresponsabilità
  • Mirzia Bianca - Assegno divorzile ed instaurazione di una convivenza. Riflessioni sulla natura dell’assegno alla luce del diritto
  • effettivo
  • Ballarani Gianni -la solidarietà nella stratificazione delle relazioni affettive.
  • Pompilia Rossi - I paradigmi del mantenimento nel recente formante
  • giurisprudenziale
  • Liliana Rossi Carleo -Introduce e presiede i lavori
  • Enrico Al Mureden - L’incidenza in positivo e in negativo delle condizioni soggettive
  • Riccardo Rovatti - La determinazione algoritmica del mantenimento
  • Gianfranco D'Aietti -Modelli predittivi degli assegni di mantenimento ricavati dall’esperienza giudiziaria; un argine alla liquidità del diritto.

Conclusioni


Condividi su Facebook

16.05.2021 Valentino Spataro

D'Aietti Link: https://lnkd.in/e4_E6cB

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto