Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Non bisogna aver paura dei migranti e alimentare psicosi. Si dice: sono delinquenti. Ma delinquenti ne abbiamo tanti anche qui. La mafia non l'hanno inventata i nigeriani, e' nata in Italia" - Papa Francesco


Libri

Intelligenza artificiale: il libro curato da Stefano Quintarelli

Capire una tecnologia non è facile. Trovare chi ti permette di usarla nel lavoro, raro.

Può un libro tanto ?

I link sono affiliati

23.12.2020 - pag. 95349 print in pdf print on web

C

Caro lettore, non so tu, ma in questi mesi un libro è il massimo se lo divori in poche ore.

Ma non è questo il motivo per leggere il testo curato da Stefano Quintarelli.

So che hai poco tempo e vengo al dunque. ^ Troverai:

  • tante notizie selezionate,
  • dati sull'efficacia della AI,
  • esempi concreti.


Se cerchi di documentarti sei quindi nel posto giusto. L'introduzione di Piero Angela è un must, così come la citazione di Biscardi e le altre sulle previsioni del tempo se il tramonto è rosso, che spiegano perfettamente cosa è la AI.

Ma il ^ motivo per cui lo leggerai lentamente (dopo lo slow food, lo slow reading), è che ogni riflessione è:

  • presentata,
  • analizzata,
  • documentata,
  • criticata,
  • contestualizzata.

Questionario anonimo:

Vorresti approfondire l'intelligenza artificiale ?


invio risposte anonimo. Guarda i risultati.
--

Alcuni esempi di riflessioni, non solo non sono banali, ma sono ^ raccontate come se si fosse seduti insieme al lettore, in un dialogo intimo e costruttivo; come tra amici davanti ad una novità che imparano a conoscere. Per esempio:

  • Perchè una domanda fatta all'intelligenza artificiale deve responsabilizzare chi la fa ?
  • Come si controlla l'addestramento autonomo ?
  • Chi nella storia, prima di noi, ha riflettuto su problemi simili ?
  • Perchè i droni militari autonomi sono sbagliati ?


La letturatura, e prima ancora la mitologia, hanno affrontato i limiti dell'uomo, limiti che oggi noi possiamo superare o meno  con le macchine, da soli è impossibile.

Non si tratta di citare il solito Terminator o altri film famosi.

Si tratta di porre le domande giuste per determinare quanto lo strumento sia funzionale alle aspettative prima, e agli obiettivi poi, che ci diamo.

In poche parole: se vuoi costruire un servizio o un prodotto basato su conoscenze statisticamente formatesi, con un certo margine di errore, ma in grado di mettere ordine nella complessità della vita di oggi, questo è il libro.

Ancora più diretto: è un libro agile che ti conduce per mano nello studio di nuove tecniche, dopo averne compreso i limiti con i maestri del passato, e valutato le opportunità con le riflessioni più recenti.

In due parole: capire la complessità.

Se ti chiedi perchè questi tempi siano tanto difficili è perchè abbiamo raggiunto un grando di complessità mai visto prima, con una quantità di opportunità e informazioni inconcepibili con le capacità umane, ma che possiamo risolvere facendoci aiutare intelligentemente da macchine non intelligenti.

È, un salto epocale: abbiamo bisogno di macchine per prevedere quanto si scioglierà il polo nord, un pò come Galileo ebbe bisogno del telescopio per vedere meglio la Luna.

A qualcuno, l'idea di mettere una lente tra la Luna e l'occhio sembrava un alterare la realtà. Per Galileo era un modo per comprenderla meglio.

L'intelligenza artificiale può aiutarci ad estrarre informazioni da contratti, da fatture, da sentenze, da leggi; dai consumi, dai comportamenti.

Il metodo per valutare le aspettative degli aiuti possibili dipende dal metodo proposto nel testo curato da Quintarelli insieme ai validissimi autori, ma dipende anche da quanto capiremo che non esiste una sola intelligenza artificiale, ma tante. Meglio se specializzate.

In fondo ad un notaio non chiediamo di costruire un ponte.

Però non possiamo nemmeno pensare in piccolo. Un buon esercizio è usare gli opendata per  valorizzare quello che prima era solo sottovalutato.

Provare per credere.

E se vuoi esagerare ^ comprerai il libro insieme a "Checklist. Come fare andare meglio le cose" di Atul Gawande e D. Sacchi. No, non farò una seconda recensione. Ma sono certo che mi ringrazierai, perchè insieme sono le due facce della stessa medaglia per capire la complessità del mondo oggi.

Valentino Spataro


Intelligenza artificiale.

Cos'è davvero, come funziona, che effetti avrà Copertina flessibile

24 settembre 2020


Condividi su Facebook

23.12.2020 Valentino Spataro

Stefano Quintarelli Link: https://amzn.to/3p1PwAb

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Libri - Indice:
1. PIF: Quando applicare il diritto significa una condanna per la vittima
2. Tribunale di Milano e le frasi estratte da un libro
3. Vivere con l'Intelligenza Artificiale. Societa', consumatori e mercato
4. Dizionario Legal tech. Informatica giuridica, protezione dei dati, investigazioni digitali, criminalita' informatica, cybersecurity e digital transformation law
5. 4 vittime del fermo dei processi
6. Maggioli: La responsabilita' del medico d'urgenza (Italiano) Copertina flessibile 15 maggio 2020
7. Grosseto: il contenzioso bancario, Tutela e Questioni controverse - con l'avv. Alberto Foggia
8. Femminicidio e violenza sessuale: Codice Rosso - La tutela delle vittime dopo la L. 19 luglio 2019, n. 69
9. Come prepararsi all'esame di avvocato oltre il diritto
10. La prova del sorpasso pericoloso - Ebook, Checklist e Modello


Store:

    








innovare l'informatica e il diritto