Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Il grado di civiltà di un Paese si misura osservando la condizione delle sue carceri" - Dostoevskij, autore di Delitto e Castigo


Le basi operative del GDPR
Valutazione: 4.55 su 5
adv IusOnDemand

Decreti ingiuntivi

D'Aietti: una soluzione per i decreti ingiuntivi automatizzando le cancellerie civili

Vorrei presentare Gianfranco D’Aietti ma temo di finire nella nostalgia dei tempi di chi sviluppava in visual basic strumenti di calcolo. Lui Re Mida e il calcolo degli interessi, io il piu' semplice calcolo del danno biologico.

Ci siamo incontrati qualche anno fa, senza nascondere la nostra passione ancora giovanile per le nuove metodologie, prime tra tutte il legal design.

Qui sotto, con il suo permesso, vi riporto il suo intervento su Linkedin. Noterete lo schema preso a prestito dal linguaggio informatico per descrivere un processo giudiziario. E' qualcosa di molto semplice e chiaro.

Tanto chiaro che basta affiancare lo stato attuale con il progetto di modifica per capire visivamente che ci sono vantaggi. Innegabili.

E' il momento di chiederci se vogliamo fare nostri i vantaggi, risolvendo gli eventuali problemi, oppure ingigantire gli svantaggi per giustificare l'inazione. Oggi i Tribunali sono fermi. Di fatto. E' un vulnus costituzionale del quale rispondiamo tutti.

Iniziamo da qui, grazie a Gianfranco D’Aietti

Valentino Spataro

25.06.2020 - pag. 95060 print in pdf print on web

G

Gianfranco D’Aietti:

La drammatica situazione dei decreti ingiuntivi, nel contesto della sostanziale paralisi del processo civile, va rappresentata graficamente con^ una analisi dei flussi #legaldesign che vale piu' di tante pagine scritte.

  • Il primo grafico rappresenta l'accettazione manuale delle cancellerie (situazione ^ attuale).
  • Il secondo propone che gli atti di parte vengano accettati automaticamente dal sistema (^ proposta).

Tempo di passaggio tra avvocato e consolle magistrato sarebbe di 10-50 secondi. Attualmente sulla consolle del giudice arrivavano, invece, anche con ^ 1-3 settimane di ritardo (ante Covid).

Contatto diretto e telematico tra magistrato e avvocato per le eventuali integrazioni.

La procedura per il passaggio all'Ufficio del Registro deve essere finalmente automatizzata (lo prevede l'art. 278 DPR 115/2002); sono ^ 18 anni che si attende un'attuazione dal Ministero della Giustizia.

L' Agenzia delle Entrate è pronta. Semplice, banale.

^ Impegno sistemistico : 3-4 settimane con uno staff di 3-4 bravi analisti-programmatori già esperti del sistema SICID.

Non occorre molto. Bypassare il "cambio stato" manuale.

^ Costo :€ 120.000 (corretto!)

^ Benefici...davvero immensi. Basta fare quattro conti.


Condividi su Facebook

Download Pdf

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Decreti ingiuntivi - Indice:
1. Parcelle e decreti ingiuntivi: Senza preventivo c'e' un minimo tariffario ?
2. Cagliari: indirizzi del Tribunale sulle opposizioni a decreti ingiuntivi
3. Informativa sulla mediazione anche per la proposizione di decreti ingiuntivi
4. Alfano: ricorsi a contravvenzioni e decreti ingiuntivi senza avvocati fai da te online con i gdp
5. Milano, decreti ingiuntivi al gdp: causa trasferimento cancellieri chiusi gli uffici due giorni alla settimana
6. Storie di contributi unificati, decreti ingiuntivi e domande riconvenzionali
7. Bologna: modelli e spese per ricorsi - decreti ingiuntivi online
8. La lunga corsa del processo telematico: i decreti ingiuntivi interregionali e a distanza ....
9. Premio al Tribunale di Milano per i decreti ingiuntivi online
10. I decreti ingiuntivi emessi dal Presidente del Tribunale sono nulli?


Store:

    





"Culture eats strategy for breakfast." (la cultura si mangia a colazione ogni strategia) - Peter Drucker




innovare l'informatica e il diritto