Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 


A chi dare il proprio pc e il telefono in caso di emergenza ?

Antonio: "E' proprio come me lo aspettavo. Molto chiaro e con molti spunti interessanti su come tutelarsi."

adv IusOnDemand

Cellulari

Cellulare etacs e tumore: il nesso di causalità giuridico e medico

Il rapporto tra diritto e medicina e' ancora qualcosa da ribadire.
17.01.2020 - pag. 94816 print in pdf print on web

L

La responsabilità del^ buon padre di famiglia, per il diritto, sorge in meno casi per i quali un genitore si sente responsabile.

La responsabilità da ^ sinistro si presume comune in assenza di prove.

^ Il nesso di causalità tra un fatto e una malattia non si ricostruisce solo sulla base di criteri di certezza medica.

Non e' un tema facile, e genera dissapori.

Per i bambini di ^ Bibbiano la scienza medica ha ritenuto certe alcune affermazioni frutto di influenze alle fonte. E i giudici hanno seguito prima, dopo hanno rivalutato.

Il rapporto tra consulenti tecnici e giustizia resterà aperto allo scontro finche' non si accetta di considerare i diversi metodi e i diversi valori dei due ambiti, quello del diritto e quello medico.

Scomposte quindi le reazioni.

Non si tratta di criminalizzare nulla, ma nemmeno di sottacere che^ esistono protocolli internazionali che consigliano di usare il telefonino meno di quanto si faccia oggi.

O vogliamo negare che il telefonino, per come e' realizzato e progettato oggi, obnubila in tanti ?

Su Ricercagiuridica il testo della sentenza di primo grado e i riferimenti agli altri documenti giurisprudenziali.

Alcuni numeri:

  • telefono ETACS
  • 13mila ore di utilizzo
  • 15 anni,
  • 840 ore all’anno,
  • una media di 4 al giorno tutti i giorni lavorativi.

E oggi si parla di 5g.

^ Sima: un Decalogo precauzionale sui rischi dai campi elettromagnetici in ambienti indoor:

  • 1. In caso di eccessivo utilizzo del^ forno a microonde evitare la permanenza in sua prossimità.
  • 2. Collocare i ^ babyphone a distanza dal lettino e programmare l’unità bambino sulla funzione di attivazione vocale.
  • 3. Impiegare le apparecchiature elettriche ed elettroniche alla^ massima distanza possibile.
  • 4. ^ Evitare di dormire tenendo lo smartphone, magari anche in carica, e altri dispositivi elettronici (radiosveglie, segreteria telefonica ecc.) poggiati sul comodino vicino a noi.
  • 5.^ Non tenere inutilmente accesi, in ambienti domestici di lunga permanenza, apparecchi elettrici ed elettronici
  • 6. ^ Introdurre i bambini all’utilizzo di apparecchiature elettriche ed elettroniche, incluso i telefoni cellulari, il più tardi possibile. In questo modo si possono ridurre i tempi di esposizione nelle nuove generazioni per le quali l’esposizione inizia in età precoce rispetto alle generazioni precedenti.
  • 7.^ Utilizzare i telefoni cellulari in condizioni di alta ricezione del segnale ed in zone ad alta copertura dalle reti di telefonia mobile. Preferire chiamate brevi e in caso di lunghi colloqui utilizzare auricolari e sistemi viva-voce. Preferire telefoni cellulari di recente generazione che sono caratterizzati da un assorbimento elettromagnetico più basso.
  • 8. Limitare l’uso del telefonino, computer portatile e tablet con scheda Wi-Fi attivata all’interno di un’^ auto in movimento.
  • 9. Posizionare le^ antenne dei sistemi WiFi, Bluetooth e reti senza fili in ambienti domestici meno frequentati. Nell’uso del laptop si consiglia di interrompere la connessione WiFi per evitare che la continua ricerca di una rete generi inutili esposizioni
  • 10. progettare la struttura dei luoghi e delle ^ postazioni di lavoro cosi come delle abitazioni civili in modo tale da minimizzare l’esposizione ai campi elettromagnetici.


Condividi su Facebook

17.01.2020 Spataro

Ricercagiuridica.com Link: https://www.ricercagiuridica.com/sentenze/sentenza

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    





"In tutta la storia dell'umanita', la politica non ha mai creato ricchezza. Sono l'innovazione, la ricerca, la competenza, il talento, la creativita', l'istruzione che creano il valore aggiunto." - Piero Angela




innovare l'informatica e il diritto