Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Una storia non e' mai soltanto una storia" - Babakar Mbaye Ndaak


Sinistro Fantasma: come difendersi

9,90 €       download immediato

adv iusondemand

Leggi da cambiare

Amatrice e la gestione delle emergenze

Amatrice e i terremoti. Una tragedia. Si muore di diritto.
16.01.2019 - pag. 94368 print in pdf print on web

L

La protezione civile.

Evoca aiuti di volontari.

Poi il commissario che decide cosa e come si puo' fare. E l'immobilismo.

Amatrice muore di diritto. Muore per legge.

I giornali ogni tanto ricordano i problemi di chi vive con le macerie, tutto fermo.

Quante volte si ripete.

Ricordate in Emilia Romagna: hanno detto tutti: "non aiutateci". E hanno fatto da soli, senza aiuti dallo Stato. E si sono ripresi.

Aiuti dallo Stato oggi significa morire.

Possibile, dico, possibile che nessuno voglia cambiare una legge che non funziona ?

In Italia si muore perche' il diritto impone di aspettare. Come se fossimo in repubbliche asiatiche dove i diritti non contano nulla quanto il tempo di farli valere, deciso ad arbitrio.

Come in Italia.

Cosa vogliamo fare per iniziare a interessarci di cittadini come noi, invece di ibernarli perche' non muoiano mai nella disgrazia che, finche' resta, porta denaro ?

Devono cambiare le regole e i criteri di scelta dei commissari. Cosi' non va.

Ma l'emergenza sono i migranti vero ? Prima i cittadini ? 

A me sembra che pensano a tener fermi decine di anneganti e non sbloccano le migliaia di italiani alla fame e rovinati dai terremoti. Altro che assicurazioni ...

16.01.2019

Spataro

Spataro

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    





"Ci che non assolutamente possibile non scegliere" - Sartre

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store