Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Non sa amare chi non sa fingere" - l'amante di Vittorio Emanuele, poi sposa, e tradita, ma mai lasciata


Le basi operative del GDPR

Valutazione: 4.55 su 5

adv IusOnDemand

Immigrazione

Decreto immigrazione e teaser

Analisi sul testo del decreto anticipato non ufficialmente. Nel pdf un ebook notevolissimo sui diritti umani nel diritto e nella giurisprudenza, da Cestim.it
25.09.2018 - pag. 94242 print in pdf print on web

I

I temi trattati sono molti.

Immigrazione, terrorismo, mafia, teaser, spese giudiziali, sezioni specializzate nei tribunali.

^ Per quanto riguarda la struttura d'insieme, è un testo che si occupa di situazione concrete, e sopprime la dizione dei "motivi umanitari" con un richiamo puntuale a definizioni specifiche.

Rimuovere da un testo di legge "motivi umanitari" é un passo indietro per tutti. Le leggi devono mettere dempre sl centro gli uomini che, ben oltre una formulazione formalistica, hanno diritti internazionali che la legge non puoi restringere.

^ Togliere i rimborsi a avvocati e consulenti tecnici per richieste non accolte e solo in materia di immigrazione è sovrapporsi al controllo degli ordini e usare pesi diversi solo con gli immigrati.

I procedimenti sommari, i limiti temporali, la sezione specializzata, i poteri dei prefetti, la ricusazione di domande ritenute sommariamente dilatorie ... ^ tutti metodi per ridurre il diritto di difesa.

^ Ancora odioso l'uso dei teaser, ora esteso a generici dispositivi elettronici. Significa uccidere le persone malate.

Il tutto sempre condito dalla ^ retorica del facciamo migliore giustizia, togliendo strutture di accoglienza, aumentando la durata nei centri, aumentando l'idea che sei autorizzato a restare qui per il minimo possibile.

^ Non una norma per regolare l'immigrazione legale e favorire l'integrazione legale, ufficiale, controllata.

Si continua nella politica miope e distruttiva di favorire l'intolleranza invece di una simbiotica integrazione.

Nel frattempo l'immigrazione e' diminuita. Ma non gli emigranti.

Una sola cosa e' meritevole: i giornali parlano sempre piu' di iniziative per fare affari con l'Africa e far trovare lavoro in Africa, spostando la produzione e facendo accordi.

Ma di questo, nel decreto legge, non c'e' nulla.

La permanenza nei centri passa da 3 a 6 mesi. A fare nulla. Anche questo e' contrario alla carta internazionale sui migranti.

Nel pdf un ebook^ notevolissimo sui diritti umani nel diritto e nella giurisprudenza, da Cestim.it


Condividi su Facebook

Download Pdf

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    





"«L'Italia e' una Repubblica democratica fondata sul lavoro. Bello, no?». Che cosa e' bello? «Queste due parole: repubblica e democratica. Vuole dire che non c'e' il re. E che al centro ci siamo noi»" - studentessa di 10 anni.




innovare l'informatica e il diritto