Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Chi non ride mai, non e' una persona seria" - Fryderyk Chopin


Modello di atto di citazione - usura da mutuo bancario

Avv. Alberto Foggia - curatore dell'osservatorio di proc. civ.

adv iusondemand

Immigrazione

Come MSF anche Amnesty: l'Europa complice delle torture in Libia

Non c'e' molto da aggiungere. Lo sappiamo tutti. Ma i giornali non si indignano.
Vergognatevi giornalisti, capodirettori e direttori che non mettete il dito sul punto piu' importante oggi: la convivenza tra essere umani.
12.12.2017 - pag. 93934 print in pdf print on web

C

Cosi' da Avvenire, al link sotto disponibile.

"«I governi europei sono consapevolmente complici delle torture e degli abusi su decine di migliaia di rifugiati e migranti detenuti dalle autorità di immigrazione libiche in condizioni spaventose». Lo dichiara Amnesty International in un nuovo rapporto sulla Libia che verrà presentato oggi a Bruxelles.

"In 66 pagine l’organizzazione per i diritti umani riporta testimonianze recenti ed episodi registrati sul campo dai ricercatori. «I governi europei stanno sostenendo attivamente un sofisticato sistema di abuso e sfruttamento dei rifugiati», denuncia Amnesty, secondo cui le cancellerie del Vecchio Continente stano «sostenendo attivamente le autorità libiche», si stano rendendo «complici di questi crimini»."

In Italia l'accordo e' stato fatto, e viene anche di recente sostenuto, dal ministero degli interni.

Chi ha studiato legge male sa che lo stesso Presidente della Repubblica deve ascoltare il ministro degli esteri prima di vincolare l'Italia.

E' un problema di competenze e di equilibri costituzionali. Pensate alla politica estera condotta dal ministero dell'agricoltura. Come potrebbe coordinarsi con gli altri ministeri ? Per questo deve intervenire il ministero degli esteri.

Qui l'iniziativa e l'attenzione in Libia e' tutta del ministero degli interni e tutti credono sia normale.

Il Presidente del Consiglio risponde direttamente di questa scelta tollerata.

E in Europa ?

C'e' poco altro da dire.

L'Italia sta sostenendo le torture, gli stupri, la schiavizzazione dei migranti.

Ricordate i campi di concentramento ? Non avevano senso, vero ? Infatti.

Ma evidentemente queste idee sono ridicole. Sono sciocchezze.

Allora pensiamo ai soldi.

Noi diamo soldi a bande armate in Libia.

I nostri soldi di contribuenti tartassati.

Ricordatevelo quando voterete.

12.12.2017

Spataro

Avvenire
Link: https://www.avvenire.it/attualita/pagine/amnesti-d

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Immigrazione - Indice:
1. CEDU: non ci sono motivi d'urgenza per decidere sul blocco della Sea Watch 3
2. Armando Spataro con i magistrati di Agrigento
3. Quando parlare e' una missione per essere umani
4. L'assimilazione patriottica del immigranti secondo Trump
5. Fr. Biagio per Paul - una goccia come tante
6. Immigrazione: la magistratura risponde applicando il diritto internazionale
7. Cittadinanza europea, eroi e diversi
8. Milano insieme agli immigrati e contro Salvini: monta la protesta
9. Tre decisioni della Corte Europea dei diritti dell'uomo.
10. Imporre il razzismo tramite il decreto sicurezza: siano espulsi anche se qualcuno li vuole tenere



eventi sponsorizzati:


Store:

    





VIDEO: "Il mondo non accetta le parole" - Alexia

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store