Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Art. 61 Obbligazioni nascenti dalla legge 1. La gestione di affari altrui, l'arricchimento senza causa, il pagamento dell'indebito e le altre obbligazioni legali, non diversamente regolate dalla presente legge, sono sottoposti alla legge dello Stato in cui si e' verificato il fatto da cui deriva l'obbligazione." - Legge 31 maggio 1995, n. 218


La prova del sorpasso pericoloso
adv IusOnDemand

Mafia

Ogni anno la Rita Atria che dobbiamo svegliare in tutti

Civile.it la segue da sempre. Grazie.
26.07.2017 - pag. 93776 print in pdf print on web

1

17 anni. Disperata. Per aver perso la famiglia nel desiderio di trovare i colpevoli che le avevano ucciso il fratello.

Era una risposta di mafia. Ma non si poteva denunciare un mafioso. Era disonore.

Qualcuno dei familiari uso' parole tinte dopo la sua morte, condannando la collaborazione di Rita Adria con Borsellino.

Morto Borsellino, lei perdeva la seconda famiglia e mori'.

^ Non accettava che i suoi familiari, i suoi amici, il suo  paese ritenessero la mafia qualcosa di intoccabile, persino dopo che gli avevano ammazzato il fratello.

Qualcuno direbbe che molti si buttano nelle braccia del politico di turno nella speranza di qualcosa.

Io ho visto farlo non con il politico, ma con tanti potentini che possono dare favori, chiudere occhi, aprire le mani di nascosto.

Rita Atria disse no. Borsellino credeva che se i giovani non stanno con la mafia, la mafia scompare.

Potrebbe essere l'unica ricetta per uscire da questa corruzione dilagante.

Appuntamento ? Fra venti anni.

^ Dal suo diario, il tema della maturita':

"^ L'unico sistema per eliminare tale piaga e' rendere coscienti i ragazzi che vivono tra la mafia che al di fuori c'e' un altro mondo fatto di cose semplici, ma belle, di purezza, un mondo dove sei trattato per cio' che sei, non perche' sei figlio di questa o di quella persona, o perche' hai pagato un pizzo per farti fare quel favore.

"Forse un mondo onesto non esistera' mai, ma chi ci impedisce di sognare.

"Forse se ognuno di noi prova a cambiare, forse ce la faremo."

v.


Condividi su Facebook

26.07.2017 Spataro

Spataro Link: http://www.ritaatria.it/

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    





"La relazione tra verita' e potere e' da sempre controversa e conflittuale, quasi che la verita' sia strutturalmente condannata all'impotenza e il potere alla menzogna" - David Bidussa




innovare l'informatica e il diritto