Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Si lavora e si fatica, per la gioia e per la ...." - Jovanotti


Modello di atto di citazione - usura da mutuo bancario

Avv. Alberto Foggia - curatore dell'osservatorio di proc. civ.

adv iusondemand

Penale

24.000 errori giudiziari: il docufilm Non voltarti indietro e la proposta di un open day per questure, caserme tribunali.

630 milioni pagati dallo Stato per errori giudiziari e Enzo Tortora come emblema suo malgrado vittima. La mia proposta da tempo e' un open day per questure, caserme, tribunali.
30.06.2016 - pag. 92335 print in pdf print on web

E

E' un tema difficile. Politici e Avvocati ne parlano attribuendo tutte le colpe a Procure e Magistrati tutti. Troppo facile.
Prima di tutto la pressione della stampa e' ormai noto essere un fatto che inficia la serenita' di giudizio. Pochi hanno gli strumenti per superare non i contenuti dei giornali, quanto l'emotivita' nascosta ma ben trasmessa nel sottinteso alienante: "I giudici li metteranno fuori ? ".
Poi il giornalista se ne lava le mani e il condannato perde la vita. Se non ha altri valori fortissimi.
Beccaria con un libro. Alberto Sordi con un film. Tortora di persona. Altri in altro modo.

La pressione che subiscono forze dell'Ordine e Magistrati e Procure ha un nome: "Solitudine".

Per un lavoro faticosissimo, sempre a contatto con il peggio della societa', non si sa distinguere il bene dal male nell'urgenza.
Quante volte ho parlato con polizia e carabinieri che, senza urgenza, hanno saputo dare consigli di comportamento frutto di grande serenita' ed esperienza. Sono straordinari, depositari di una ricchezza infinita. Anche procuratore e magistrati hanno la loro capacita' di risolvere e conoscere i limiti di un lavoro che non permette di vedere l'anima, ma la verita' giudiziaria.
Ma mai come in questo lavoro fare il proprio dovere con umilta' e' fondamentale.
Perche' sbagliamo tutti. Tutti. Anche e forse piu' spesso in buona fede.
Il "sistema" non offre affiancamento a chi lavora. La solitudine e' molto simile a quella dei monaci costretti a vivere insieme, in assenza di una forte guida che riporti ad una visione umana.
Ma sui tempi abbiamo tutti una colpa pesantissima. Nessuno si preoccupa di ridurre i tempi delle indagini. Tre giorni potrebbero essere troppi per molti, figurarsi anni.
Pensiamoci. Non ho soluzioni e non ho giudizi. Invito tutti a non limitarci all'errare humanum est. Andiamo oltre. Studiamo gli errori e troviamo gli strumenti per ridurli e prevenirli.
Beccaria e' una grave monito, se non bastasse la colonna infame di Manzoni. Sono testi liberamente leggibili su liberliber.it li ho segnalati tante volte.
Pensiamoci. E non lasciamoli soli. Nessuno.
La mia proposta tempo fa fu un open day per questure, caserme, tribunali.
Poliziotti, Carabinieri, Magistrati tutti non devono sentirsi soli. Devono dialogare con il meglio, non solo con il peggio. Almeno per un giorno.

30.06.2016

Spataro

Benedetto Lattanzi e Valentino Maimone
Link: http://www.errorigiudiziari.com/

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Penale - Indice:
1. La Camera Penale di Milano si appella a Mattarella
2. Il ddl sul Revenge Porn non e' ancora legge
3. Legittima difesa e annunciopoli
4. Codice di condotta (Autoregolamentazione) delle imprese online
5. Lavoro: Email tra colleghi con trattamento di dati non autorizzati: la Cassazione
6. Mumolo: Reddito di cittadinanza a tutti, anche ai senza dimora - penalizzazione accattonaggio
7. Trasferiti da scuola. Violentati in Libia. Buttati per strada.
8. Pec e fax nei processi
9. Videosorveglianza negli asili: cosa ci stiamo giocando ?
10. Sexting


Store:

    





"Nonno perché hai giocato? Non potevi comprarti una bicicletta e andare a passeggiare?" - un bimbo albanese ad un ex ludopata che ha perso tutto al gioco

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store