Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Il problema e' avere o non avere qualcosa per cui valga la pena vivere" - Il fisiatra di un disabile al 100%


Brexit

Cosa comporta il Brexit per il mondo del diritto

Una analisi che non si trovera' altrove.
24.06.2016 - pag. 92305 print in pdf print on web

H

Ho sempre detto che il Brexit non era scegliere tra benessere economico e stare ancora meglio economicamente.

Era prima di tutto un problema culturale.

Nessuno mi ha creduto ne' mi crede ora, ma non importa. E' un problema culturale.

Fisicamente UK e' in Europa. Lo e' geograficamente, storicamente, culturalmente.

^ Uscirne per l'Europa sa di porta sbattuta in faccia dopo aver tollerato tante bizze inglesi.

^ Ora il problema culturale e' in grado di influire anche sul diritto.

Lavorare con UK sara' sempre piu' come con gli USA. Difficile trasferirsi in UK, lavorare dipendera' da cosa decideranno.

Ma e' culturalmente che UK si e' messa al bando. Molto importante, quasi i rigori, sara' la scelta di Scozia e Galles di tornare in Europa, dove i tedeschi, in pieno delirio di onnipotenza, li invitano a entrare dopo aver piu' volte stupidamente ribadito che ora UK e' fuori.

La Francia dice: state con noi. Renzi pure. I Tedeschi: non dividiamoci.

^ Nel voto di protesta in UK ha prevalso il rifiuto di una politica a favore delle banche. Questa e' l'unica ragione di un voto no voluto da chi oggi si dimette, Cameron, che passera' alla storia come il peggio.

Le leggi dicevamo.

Se il problema culturale porta a considerare UK diverso, straniero; i cittadini pero' hanno capito che il problema e' una UE che pensa a banche, impone austerita' e non funziona.

^ Il desiderio di votare no a questa Europa e' forte. C'e' gia' gente che conta i propri voti per cavalcare questa politica.

Storicamente c'e' da pensare che qualcosa succedera', perche' lo strappo e' forte.

^ Disapplicheremo le nostre leggi in UK e pretenderemo molto di piu' da loro che, l'hanno gia' detto, punteranno tutto in Asia. Con la Cina alleato inglese c'e' da aspettarsi di tutto.

Ma le leggi inglesi resteranno le loro leggi e non cambiera' nulla.

La verita' e' che la dichiarazione tedesca e' il peggio di ogni Costituzione.

^ E' imporre agli Europei di tenere fuori UK sulla base di una idea, non di una legge. 

Questo e' quello che certi tedeschi da rottamare rapidamente dovrebbero temere. Il nazionalismo demagogo.

^ Che non e' altro che sostenere le nostre leggi CONTRO le loro.

Interpretarle cosi' sara' demagogicamente possibile.

Il virus e' partito.

^ La medicina non e' ancora chiara. Ma sicuramente non c'e' nessun politico in grado di prescriverla.

Il motivo e' semplice. Ne' finanza ne' politica pensavano a questo scenario come possibile. Per arroganza.


Condividi su Facebook

24.06.2016 Spataro

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto