Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
La vostra indifferenza uccide la nostra speranza" - Esiodo


Avvocati

Guerra di idee: Cassa Forense e libera professione in conflitto ?

Tutti contro tutti. Finiranno per strada i meno abbienti ? (photo courtesy of Spataro)
20.03.2015 - pag. 91301 print in pdf print on web

I

In un mondo normale giovani ed anziani collaborano.

Nel mondo forense lo scontro e' epocale. Ogni incombenza per i giovani, ogni presunzione favorevole per gli anziani. E i giovani numericamente non fanno ancora la differenza alle elezioni per colpa della rassegnazione di troppi.

Prendiamo la formazione. La devono fare tutti, ma poi ? Cosa succede per chi non la fa ?

Prendiamo oggi il tema dell'iscrizione alla Cassa. La sostenibilita' e' garantita, si e' sentito per anni.

Poi le manovre per aumentarne i costi, ridurre le opportunita', infine chiedere importi a vario titoli e infine cancellare d'imperio avvocati senza minimi di fatturato.

Una volta mio padre mi insegnava che quella dell'avvocato era una libera professione.

Le leggi piu' recenti sono state scritte per attribuire sempre piu' poteri agli organi di controllo e ridurre la liberta' del professionista di restare indipendente.

Sarebbe statao il mercato a decidere, si diceva una volta, ricordate ? Poi quando si e' cercato di consentire la pubblicita' informativa, avete visto tutti cosa e' stato fatto e cosa sta per succedere presso l'antitrust.

Insomma: non ci deve essere non dico ricambio generazionale, ma nemmeno collaborazione per aggiornare la professione alle nuove esigenze.

Risultato se cercassi un esperto di diritto delle successioni non saprei nemmeno io da dover partire. Assurdo.

Ora la Cassa non puo' essere usata per cancellare avvocati che hanno passato l'esame, ma lavorano poco, senza che ne facciano domanda. E i costi fissi devono essere commisurati all'esigenza che la professione resti libera e indipendente dal fatturato.

A meno che non si voglia far diventare la figura dei nuovi avvocati come quella di un qualsiasi dipendente statale, cosa che mi rifiuto di concepire.

Inoltre: anche l'inps permette di pagare la volontaria, no ?

Tutti lo sanno: si finira' in Europa, e ci sara' una condanna se prima la Corte Costituzionale non si pronuncera' per l'incostituzionalita'.

Il problema e' che tanti verranno messi alla porta.

Si dira': la torta e' troppo piccola per tutti. Appunto. Se questi non fatturano, che concorrenza costituiscono ?

 

20.03.2015

Spataro

Spataro

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Avvocati - Indice:
1. Come prepararsi all'esame di avvocato oltre il diritto
2. Contardo Ferrini, un giurista sui generis
3. Esecuzione: introduzione del giudizio di merito con ricorso o citazione?
4. La competenza informatica degli avvocati, certificata, negli USA
5. Decreto Salvini. Il comune di Padova riconoscerà l’iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo
6. I due avvocati che portano l'Europa al banco degli imputati della Corte dell'Aia
7. Opposizione a decreto ingiuntivo per il pagamento dei compensi e onere della prova
8. In corso attacco informatico agli avvocati. Scoperte password banali. Il decalogo per gli avvocati.
9. Bene l’UE su scatola nera. Opportunità win-win per compagnie assicurative e clienti
10. Compenso non determinato al momento del conferimento dell'incarico



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"Maestro, nutro il sospetto che Lei sia un coglione" - "Vedi, sei già sulla buona strada" - Umberto Eco

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store