Segui via: Newsletter - Telegram
 
"La maggior parte degli uomini, piuttosto che ricercare la verita', che e' loro indifferente, preferisce adottare le opinioni che vengono riferite gia' bell'e pronte" - Tucidide


Assegno divorzile

Alla Corte Costituzionale il mantenimento del tenore di vita dopo il divorzio

Il tenore di vita va mantenuto durante e dopo il divorzio ? Perche' ? Non c'e' parita' ? Civilisticamente si tiene uniti per una funzione previdenziale due che si separano ?
27.12.2014 - pag. 91010 print in pdf print on web

N

Non poteva che capitare.

Temo che piu' delle campagne condotte su Civile.it abbia fatto la crisi. Finche' tutto andava sempre meglio, poteva avere un senso.

Ora invece i criteri dell'assegno divorzile sono veramente rischiosi. Possono distruggere una vita gia' indebolita dalla separazione.

Anche il criterio che consentiva una soluzione una tantum e' stato svuotato di significato dalla giurisprudenza.

Troppa emotivita' ha impedito di discutere del problema.

Una famiglia che si separa non deve subire di peggio per il procedimento di separazione. Le persone devono avere piu' serenita', non piu' acrimonia. Anche, e non solo, per i figli.

Decidera' la Corte Costituzionale ed e' facile pensare che non sara' l'ultima.

L'importante e' che qualcuno abbia iniziato.

Forse anche questo aiutera' a prevenire alcuni abusi che tutti noi abbiamo sicuramente visto almeno tra i conoscenti.

Su Agi la notizia


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto