Segui via: Newsletter - Telegram
 
"per ciascuno di noi non c’è nulla di più bello di un nuovo inizio che rimette in pista, che rimette in positivo, che rimette in corsa" - Mattarella a Exodus


Senato

Ancora sull'azzardo con una non legge

Maxiemendamento dell'ultimo minuto integralmente sostitutivo.

Capisco che i tempi sono eccezionali, ma questa non e' piu' nemmeno formalmente una legge. Approvata senza il tempo di leggerla, figurarsi di studiarla.

E' una legge del Governo. Il parlamento non ha esercitato le proprie attribuzioni. Non c'e' proprio piu', ci sono approfittatori, troppi. Denunciabili dai colleghi ?

Ancora una volta i governi italiani costanti e coerenti nell'investire nell'azzardo per risollevare gli italiani.

Da Avvenire l'approfondimento.

E sembra che poteva andare pure peggio, visto che alcuni hanno cercato di imporre altre spese inutili, come dimostrato dalla presenza di lobbisti in momento cosi' importante. Lobbisti, o altro ? Che razza di metodo democratico e' un lobbista al momento di scrivere la legge cosi' in fretta ? Renzi furioso. Speriamo sia vero.

Ricordate almeno chi si sta lamentando e chi no.

20.12.2014 - pag. 90991 print in pdf print on web

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

E

Ecco il comunicato del Senato:

^ Legge stabilità.

Con 162 voti favorevoli e 37 contrari, il Senato, nella seduta iniziata alle ore 10,10 di venerdì 19 dicembre e conclusasi alle 7,46 di sabato 20 dicembre, ha approvato il maxiemendamento interamente sostitutivo del testo della legge di stabilità (ddl 1698), sul quale il Governo aveva posto la questione di fiducia. Nel corso della notte si sono svolte la discussione generale e le dichiarazioni di voto. Alle ore 5,30 circa l'Aula ha quindi approvato (per alzata di mano) la seconda Nota di variazioni al bilancio e il bilancio (ddl 1699) con 161 voti favorevoli e 78 contrari. La manovra torna alla Camera dei deputati per il via libera definitivo.

(20 Dicembre 2014)


Condividi su Facebook

20.12.2014 Spataro

Senato

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto