Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Per trovare la Giustizia bisogna esserle fedeli; essa, come tutte le divinita', si manifesta solo a chi ci crede!" - Calamandrei, 1935


Gli adempimenti privacy per la tua attività
adv iusondemand

Leggi

Meno leggi, piu' dignita' ?

Dignita' come condizioni per valutare l'effettivita' di una legge.
21.11.2014 - pag. 90889 print in pdf print on web

P

Papa Francesco parla alla FAO di alimentazione ? No.

Parla di dignita'.

Si scrivono diritti, si dimenticano i doveri, e si dimentica la realta'. C'e' un problema ? Si fa una legge. E non si fa la legge in una ottica di efficacia pratica, dignitosa per il destinatario. Si fa per i titoli dei giornali.

Questo scrivo io mescolando parole di Papa Francesco a mie riflessioni, non me ne voglia.

Ormai e' pratica, di fronte ai problemi, fare una nuova legge. Mai mettere le mani alla catena di responsabilita' e chiedere: "Perche' non hai fatto quello che potevi ?"

Poter fare e' diverso dal dovere fare. Non significa occuparsi dei compiti altrui, significa fare tutto il necessario per rendere effettive le parole di una legge, non solo quello che le forme impongono.

Sara' bene rifletterci insieme.

Pensate un po': allo Stato diamo il potere di regolare le nostre vite.

E' un potere illimitato ? No. E' limitato dal rispetto del cittadino che e' sovrano. Lo Stato ha il potere sul cittadino, ma e' un potere delegato dal cittadino stesso, e come tale, lo Stato deve prima di tutto rispettare il Cittadino.

Sembra di scrivere Dei Deliitti e Delle Pene ...

Ecco le parole di Papa Francesco:

"Oggi si parla molto di diritti, dimenticando spesso i doveri; forse ci siamo preoccupati troppo poco di quanti soffrono la fame. È inoltre doloroso constatare che la lotta contro la fame e la denutrizione viene ostacolata dalla “priorità del mercato”, e dalla “preminenza del guadagno”, che hanno ridotto il cibo a una merce qualsiasi, soggetta a speculazione, anche finanziaria. E mentre si parla di nuovi diritti, l’affamato è lì, all’angolo della strada, e chiede diritto di cittadinanza, chiede di essere considerato nella sua condizione, di ricevere una sana alimentazione di base. Ci chiede dignità, non elemosina.

"2. Questi criteri non possono restare nel limbo della teoria. Le persone e i popoli esigono che si metta in pratica la giustizia; non solo la giustizia legale, ma anche quella contributiva e quella distributiva. Pertanto, i piani di sviluppo e il lavoro delle organizzazioni internazionali dovrebbero tener conto del desiderio, tanto frequente tra la gente comune, di vedere in ogni circostanza rispettati i diritti fondamentali della persona umana e, nel nostro caso, della persona che ha fame. Quando questo accadrà, anche gli interventi umanitari, le operazioni urgenti di aiuto e di sviluppo – quello vero, integrale – avranno maggiore impulso e daranno i frutti desiderati."

21.11.2014

Spataro


Link: http://w2.vatican.va/content/francesco/it/speeches

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Leggi - Indice:
1. Privacy: approvato codice di condotta in materia di prestiti, mutui e finanziamenti, leasing, noleggio, prestito tra privati, rischio creditizio
2. Le incostituzionalitÓ sollevate da Mattarella nella conversione del dl sicurezza bis
3. La normalitÓ del male di Isabella Merzagora
4. Mattarella: basta ai decreti approvati senza testo finale
5. Global strike: se le leggi non funzionano, bisogna cambiare il sistema. Parola di Greta Thunberg
6. Imporre il razzismo tramite il decreto sicurezza: siano espulsi anche se qualcuno li vuole tenere
7. Camilleri: questa e' una ossessione. Questa nazista volgaritÓ non e' in nome mio
8. Mumolo: Reddito di cittadinanza a tutti, anche ai senza dimora - penalizzazione accattonaggio
9. Trasferiti da scuola. Violentati in Libia. Buttati per strada.
10. Amatrice e la gestione delle emergenze



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"Il potere consiste nel fare a pezzi i cervelli degli uomini e nel ricomporli in nuove forme e combinazioni di nostro gradimento" - George Orwell, 1984

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store