Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"La maggior parte degli uomini, piuttosto che ricercare la verità, che è loro indifferente, preferisce adottare le opinioni che vengono riferite già bell'e pronte" - Tucidide


Attualità

Accertamento sintetico – Redditometro – Spese per incrementi patrimoniali – Prova di redditi esenti – Fattispecie

Cassazione sentenza 6/8/2014 n. 17664
15.09.2014 - pag. 90467 print in pdf print on web

&

   In tema di accertamento sintetico (cd redditometro) deve ritenersi correttamente motivata la sentenza del giudice d’appello che abbia ritenuto infondata la pretesa erariale sulla scorta della dimostrazione, da parte del contribuente, della disponibilità di redditi esenti o soggetti a ritenuta e della durata di detta disponibilità, non richiedendosi invece il collegamento causale tra il possesso di tali redditi e le spese per incrementi patrimoniali assunte a indice di ricchezza.

 

 

15.09.2014

Franco Ionadi

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Attualità - Indice:
1. Notificazione – Avviso di accertamento – A società di capitali – Consegna al’amministrazione di fatto – Nullità
2. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Contrasto di orientamenti della Suprema Corte – Opportunità della verifica della rimessione alle Sezioni Unite.
3. Riscossione – Ipoteca legale – Obblighi dell’esattore – Verifiche in merito all’insussistenza di provvedimenti di sgravio.
4. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Crisi di liquidità – Dolo – Insussistenza – Fattispecie
5. Riscossione – Cartella di pagamento – Notificazione – Incompletezza relata – Nullità – Sanatoria
6. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Illegittimità costituzionale art. 10 ter D. Lgs. n. 74/2000
7. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Autonoma impugnabilità – Esclusione
8. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Natura – Impugnabilità
9. Accertamento – Avviso emesso prima del decorso del termine dilatorio – Nullità
10. Accertamento - A seguito di verifica bancaria - Termine dilatorio di 60 giorni per la notifica - Nullità



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"... prima che il vento si porti via tutto e la ruggine faccia il lavoro che fa" - Jovanotti

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store