Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Anche se si stabilisse per tutti una proprieta' giusta, non se ne trarrebbe alcun vantaggio: in realta' si devono equilibrare i desideri piu' che le sostanze ... equilibrio tra possesso e educazione" - Aristotele in Politica


Sentenze

Riscossione – Cartella di pagamento – Motivazione – Recupero imposta di registro – Fattispecie

Cassazione sentenza 28/2/2014 n. 4826
08.05.2014 - pag. 89837 print in pdf print on web

&

   Nell’ipotesi di riscossione di imposta suppletiva di registro, l’obbligo di  motivazione della cartella di pagamento è soddisfatto mediante la semplice indicazione degli estremi dell’atto registrato, non essendo necessaria l’indicazione degli avvisi di liquidazione che l’amministrazione finanziaria abbia notificato al contribuente prima dell’iscrizione a ruolo (fattispecie in cui il contribuente aveva avuto notifica dei preventivi avvisi di liquidazione, li aveva impugnati risultando poi soccombente nei relativi procedimenti).


Condividi su Facebook

08.05.2014 Franco Ionadi

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Sentenze - Indice:
1. Cassazione su terzo vittima e proprietario del veicolo
2. Alcoltest, avviso di assistenza con difensore di fiducia, nullità sanabile.
3. Cassazione sul sequestro probatorio di strumenti informatici
4. Guida sotto l'effetto di stupefacenti e imputabilità del sinistro ed ignoti
5. Ransonware - Controllo dei lavoratori tra statuto dei lavoratori e informative - Cassazione 25732/21
6. Privacy: La Cassazione sui consensi recuperati
7. Facebook vs Antitrust italiano: la sentenza del Consiglio di Stato sulla commerciabilità dei dati personali
8. Fecondazione eterologa e utero in affitto: la diretta streaming sulle sentenze della Corte Costituzionale
9. La forma delle decisioni delle corti
10. La Corte Europea di Giustizia sulla sorveglianza di massa - traduzione italiana del comunicato


Store:

    








innovare l'informatica e il diritto