Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Credo negli esseri umani che hanno il coraggio di essere umani" - Marco Mengoni


Una cloud tutta europea. Esiste.

open source e federata

adv iusondemand

Attualità

Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Autonoma impugnabilità – Esclusione

Cassazione sentenza 19.3.2014 n. 6395
26.03.2014 - pag. 89605 print in pdf print on web

L

L’estratto di ruolo rappresenta un atto interno dell’agente di riscossione e pertanto non costituisce atto autonomamente impugnabile.

  Esso potrà essere impugnato in quelle sole ipotesi in cui - per espresse  previsioni  normative  -   venga ad incidere direttamente sul rapporto tributario  individuale,  ovvero allorquando venga ad essere notificato al contribuente  da  solo,  in  luogo

della cartella di pagamento, assumendo, in tal modo, la natura  di  un  atto impositivo autonomamente impugnabile.

26.03.2014

Franco Ionadi

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Attualità - Indice:
1. Accertamento sintetico – Redditometro – Spese per incrementi patrimoniali – Prova di redditi esenti – Fattispecie
2. Notificazione – Avviso di accertamento – A società di capitali – Consegna al’amministrazione di fatto – Nullità
3. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Contrasto di orientamenti della Suprema Corte – Opportunità della verifica della rimessione alle Sezioni Unite.
4. Riscossione – Ipoteca legale – Obblighi dell’esattore – Verifiche in merito all’insussistenza di provvedimenti di sgravio.
5. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Crisi di liquidità – Dolo – Insussistenza – Fattispecie
6. Riscossione – Cartella di pagamento – Notificazione – Incompletezza relata – Nullità – Sanatoria
7. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Illegittimità costituzionale art. 10 ter D. Lgs. n. 74/2000
8. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Natura – Impugnabilità
9. Accertamento – Avviso emesso prima del decorso del termine dilatorio – Nullità
10. Accertamento - A seguito di verifica bancaria - Termine dilatorio di 60 giorni per la notifica - Nullità


Store:

    





"Io ho quel che ho donato" - Gabriele D'Annunzio

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store