Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"L’arte oltrepassa i limiti nei quali il tempo vorrebbe comprimerla, e indica il contenuto del futuro." - Vasilij Kandinskij


Modello di atto di citazione - usura da mutuo bancario

Avv. Alberto Foggia - curatore dell'osservatorio di proc. civ.

adv iusondemand

Attualità

Contenzioso tributario – Intervenuta definizione per chiusura liti pendenti – Omissione delle attività conseguenti da parte di ufficio impositore e agente di riscossione – Richiesta di una decisione di merito – Lite temeraria – Sussistenza.

Commissione Tributaria Provinciale Reggio Calabria, Sentenza n. 729/7/2013 del 8.11.2013
12.01.2014 - pag. 89108 print in pdf print on web

   Viola il principio di lealtà e correttezza il comportamento dell’ufficio impositore il quale, in presenza di una istanza del contribuente di definizione della lite pendente ex art. 39 DL n. 98/2011, relativa a un avviso di accertamento dallo stesso emesso, proceda egualmente all’iscrizione a ruolo provvisoria scaturente dal medesimo accertamento o ometta di ordinare la sospensione della riscossione.

   Sussistono i presupposti per la qualificazione di lite temeraria ex art. 96 cpc,  allorché l’ufficio impositore, malgrado l’allegazione di parte ricorrente in ordine alla avvenuta presentazione della istanza di definizione e del pagamento delle conseguenti imposte, si costituisca in giudizio instando per il rigetto del gravame.

   Costituisce anche colpa grave, ex art. 96 cpc,  il comportamento dell’agente di riscossione il quale, in presenza di una istanza di parte contribuente di sospensione della riscossione a motivo dell’intervenuta definizione della vertenza per condono, ometta l’effettuazione delle opportune verifiche cui era tenuto in forza del principio di lealtà e collaborazione, insistendo nel giudizio e proclamando la propria estraneità alla vertenza.  

Sentenza integrale in commercialistatelematico.com

12.01.2014

Franco Ionadi

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Attualità - Indice:
1. Accertamento sintetico – Redditometro – Spese per incrementi patrimoniali – Prova di redditi esenti – Fattispecie
2. Notificazione – Avviso di accertamento – A società di capitali – Consegna al’amministrazione di fatto – Nullità
3. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Contrasto di orientamenti della Suprema Corte – Opportunità della verifica della rimessione alle Sezioni Unite.
4. Riscossione – Ipoteca legale – Obblighi dell’esattore – Verifiche in merito all’insussistenza di provvedimenti di sgravio.
5. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Crisi di liquidità – Dolo – Insussistenza – Fattispecie
6. Riscossione – Cartella di pagamento – Notificazione – Incompletezza relata – Nullità – Sanatoria
7. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Illegittimità costituzionale art. 10 ter D. Lgs. n. 74/2000
8. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Autonoma impugnabilità – Esclusione
9. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Natura – Impugnabilità
10. Accertamento – Avviso emesso prima del decorso del termine dilatorio – Nullità



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"Il desiderio nasce da quello che osserviamo ogni giorno." - Dottor Hannibal Lecter

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store