Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Si lavora e si fatica, per la gioia e per la ...." - Jovanotti


Attualità

Accertamento – Sintetico - Redditometro – Spese indicate genericamente – Nullità

Cassazione sent. 21.10.2013 n. 23740
28.12.2013 - pag. 89029 print in pdf print on web

In tema di accertamento sintetico, l’indicazione generica,  da parte dell’ufficio impositore, di spese per incrementi patrimoniali, assunte a indizio di maggior reddito,   senza la specificazione della loro entità o di altri elementi identificativi, viola l’art. 38 DPR N. 600/1973 in quanto non gli consente di poter offrire agevolmente la prova diretta a sottrarre quegli importi dalla base imponibile accertabile sinteticamente.


Condividi su Facebook

28.12.2013 Franco Ionadi

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Attualità - Indice:
1. Bitcoin e Blockchain, in pillole di attualità ed anche corso base
2. La scuola riapra dopo il 23 settembre
3. Riconoscimento facciale ai semafori rossi e nelle toilette
4. L'agente dei calciatori. Nascita, evoluzione e attualita'
5. Accertamento sintetico – Redditometro – Spese per incrementi patrimoniali – Prova di redditi esenti – Fattispecie
6. Notificazione – Avviso di accertamento – A società di capitali – Consegna al’amministrazione di fatto – Nullità
7. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Contrasto di orientamenti della Suprema Corte – Opportunità della verifica della rimessione alle Sezioni Unite.
8. Riscossione – Ipoteca legale – Obblighi dell’esattore – Verifiche in merito all’insussistenza di provvedimenti di sgravio.
9. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Crisi di liquidità – Dolo – Insussistenza – Fattispecie
10. Riscossione – Cartella di pagamento – Notificazione – Incompletezza relata – Nullità – Sanatoria


Store:

    








innovare l'informatica e il diritto