Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Prima gli italiani, come America first, รจ un'idea di Hitler" - Gino Strada


Minori

Giornali v.m. 18 anni: l'assassinio della ragazza e i particolari raccapriccianti.

E' il momento di smetterla di dare notizie morbose. Ricordate che ci sono bambini che leggono i giornali e il web. Dobbiamo considerare i giornali vm.18 ?
09.09.2013 - pag. 88044 print in pdf print on web

I

In questi giorni gira su tutti i titoli dei giornali, alla radio e naturalmente sul web la notizia della ragazza che, in una relazione extraconiugale, muore uccisa.

La notizia viene corredata di ogni particolare a descrivere il comportamento aberrante dell'omicida.

^ La carta dei doveri del giornalista dice:

"Non deve inoltre pubblicare immagini o fotografie particolarmente raccapriccianti di soggetti coinvolti in fatti di cronaca, o comunque lesive della dignità della persona; ^ né deve soffermarsi sui dettagli di violenza o di brutalità, a meno che non prevalgano preminenti motivi di interesse sociale. "

Questo e' un principio. E' un dovere ? E' vincolante ? E' di buon gusto ? E' opportuno ?

Cosa fara' l'odg ?

E' il momento di smetterla di dare notizie morbose. Tra i lettori ci sono bambini e giovannissimi. Come spiegare la violenza del fatto e come sia possibile che qualcuno sbandieri tanta violenza ?

^ Altrimenti non resta che considerare i quotidiani anche online v.m. 18.


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto