Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Spesso una cosa stupida si regge perche' viene approvata dalla Legge." - Trilussa


La prova del sorpasso pericoloso
adv IusOnDemand

Pubblicita'

Il nuovo testo definitivo con bozza ufficiale del decreto fare: la saga continua

Mi dicano lor signori se questa non e' una epidemia di Seo...
19.06.2013 - pag. 83791 print in pdf print on web

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

    M

    Mi dicano lor signori se questa non e' una epidemia di Seo.

    Certo: e' un attimo creare un titolo perche' sia ottimizzato su Google, in modo che tutte le mosche ci cadano e volino veloci a leggere l'ultimo testo.

    Cliccate sull'immagine qui accanto. Qual dovizia di fonti in anteprima !

    Diciamolo chiaramente: stanno pubblicando dei testi riservati, comunicati da amico ad amico, senza alcuna possibilita' di ufficialita', solo per arrivare prima degli altri.

    • Chi dice: "nuova versione"
    • Chi va oltre: "testo definitivo"
    • Chi la sa lunga: "testo ufficiale"
    • Chi ossimoreggia: "bozza ufficiale".

    Io mi chiedo perche' non intervengano gli ordini dei giornalisti.

    Forse e' piu' facile che intervenga l'agcom o l'iap o l'antitrust per pubblicita' ingannevole, perche' in fondo questi titoli, talmente non corrispondenti alla realta' da non essere credibili, hanno l'unica finalita' di inserirsi nei meccanismi della seo, della ottimizzazione nei motori di ricerca, e quindi in definitiva, con finalita' esclusivamente promozionali.

    Per essere un testo del fare, ne parlano tutti. Altro che fare. E poi: non e' nemmeno stato scritto tutto. Wow !

    ps: si', confermo: il testo ufficiale ancora non esiste. Non e' pubblicato nemmeno sul sito del Governo dove e' persino comparso un dossier in materia, ma senza il testo ufficiale. Al suo posto troneggia il testo del comunicato stampa diviso per punti.

    pps: i piu' preparati noteranno che nei titoli che ho scelto io sto usando le stesse tecniche. Le conosco bene, da ben prima di voi, ma non le uso. Perche' devo rispetto ai miei lettori.

     


    Condividi su Facebook

    Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

    Tags:






    Store:

        





    "Il problema e' avere o non avere qualcosa per cui valga la pena vivere" - Il fisiatra di un disabile al 100%




    innovare l'informatica e il diritto