Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Le masse non si ribellano mai in maniera spontanea, e non si ribellano perché sono oppresse. In realtà, fino a quando non si consente loro di poter fare confronti, non acquisiscono neanche coscienza di essere oppresse." - George Orwell


Parto

Studentessa universitaria e madre: cosa fare ?



Due motivi laici per sostenere i centri per la vita.

12.04.2013 - pag. 83261 print in pdf print on web

O

Ogni volta che c'e' un dialogo, un incontro, la paura della maternita' cambia.

Senza giudicare, ma offrendo ascolto per evitare la solitudine, il centro si muove da anni e chiede aiuti, proprio ora che gli aiuti diminuiscono.

Ma l'importante e' il metodo milanese, che nulla ha a che vedere con le polemiche sulla liberta' e benessere della donna.

E' un evento comunque traumatico. Come raccontato nel video, una donna al terzo aborto confida:

"Il bambino che non voluto sentir piangere nulla culla me lo sento piangere dentro tutte le notti".

E' sempre traumatico. E si perde l'occasione della maternita'. Due motivi laici.

Ringrazio Paola Bonzi per la cortese autorizzazione all'inserimento del video sui nostri siti.

"Caro Dottor Spataro,

che piacere conoscere il Suo desiderio di darci una mano in questo periodo buio e di grande solitudine!

Pensare che il nostro lavoro possa finire mi dà veramente una grande stretta al cuore.

Grazie ancora quindi di tutto vorrà e potrà fare perché tante donne possano sentirsi aiutate a dire di si alla vita del loro bambino. ...

Grazie ancora e cordiali saluti

Paola Bonzi"

Al link sotto indicato maggiori informazioni.

Ecco una storia estratta dalla newsletter dell'ottobre 2012:

"..., ventidue anni, universitaria al terzo anno del corso di studi, si ritrova incinta di sette settimane. “Non mi rendo conto di come possa essere successo” dichiara tra il perplesso e l’indispettito “Con tutti i nostri calcoli mi ritrovo in questa situazione impensabile cui non riesco a trovare una soluzione. Non sono pronta per un bambino, vivo con i miei genitori che hanno anche tante altre preoccupazioni, il mio ragazzo è un compagno di studi. Entrambi viviamo con le nostre famiglie di origine, senza nessuna possibilità di un’occupazione lavorativa a breve.

"Perché dovrei rovinarmi la vita? Mi sembrerebbe facile pensare che questo bambino stia dentro di me come una specie di clandestino e non mi do ragione del fatto di non riuscire a decidere per un’interruzione della gravidanza”.

"Grande silenzio da parte mia, che come ogni volta provo una certa sofferenza per la donna indecisa che non sa prendersi cura del proprio figlio.

"“E il suo fidanzato che cosa ne pensa?” “Oh, lui quando ha saputo della gravidanza ha fatto salti di gioia. Non ha calcolato che stiamo ancora studiando, che non abbiamo soldi, che non  potremo vivere insieme ... Io invece sono tanto spaventata da non dormirci la notte”."

http://www.cavmangiagalli.it/

12.04.2013

Spataro

Centro di aiuto alla vita Mangiagalli
Link: http://www.cavmangiagalli.it/

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Parto - Indice:
1. Parto anonimo: vietato reclamizzare di lasciar vivere un concepito davanti alla Mangiagalli
2. Controversia avente ad oggetto il riparto di una spesa approvata dall'assemblea di condominio
3. La guida al parto anonimo per le donne che non vogliono riconoscere i figli
4. Parto segreto, ripensamento e riconoscimento
5. Parto in anonimato: come far nascere senza riconoscere un figlio
6. Uno di noi: legge di iniziativa popolare europea - Anch'io sono stato embrione
7. Il diritto all'anonimato della madre al parto e il diritto dei figli
8. Milano e Monza: partono le comunicazioni e notificazioni telematiche
9. Tutte le strade, delle buone leggi, partono da Damasco
10. L'azienda non controlla le violazioni del diritto d'autore e fallisce. L'antipirateria ha partorito. Sanzioni per chi non appone il bollino



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"Nell'esercizio anche del più umile dei mestieri lo stile è un fatto decisivo.” - Heinrich Boll

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store