Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Una storia non e' mai soltanto una storia" - Babakar Mbaye Ndaak


Arte

L'avvocato nella battaglia degli interessi

Fiducia nell'Onesta' ad oltranza. Foto di Cicerone da Wikipedia - Link all'opera DE OFFICIIS di Cicerone, straordinariamente attuale, in italiano in fondo.
05.04.2013 - pag. 83244 print in pdf print on web

L

Leggo da Francesco Cavalli, @frcavalli , questo tweet:

1) "Sempre più spesso la difesa del proprio interesse è una battaglia contro se stessi"

E mi colpisce anche senza condividerla.

2) Poi, improvvisamente, ricordo un tweet di ieri di un avvocato che annuncia lo schifo per la propria professione dopo la pausa offerta dalla recente pausa festiva.

3) Un altro avvocato dichiara l'ennesimo tentativo di fare una legge assolutamente ingiusta ma solo a favore di una piccola lobby.

E i tre tweet si fondono.

Qualcuno pensa ancora che siamo in uno Stato Governato ?

Nelle istituzioni quelli che le occupano restano inattivi, quelli che le dovrebbero occupare non vogliono perdere la propria faccia, quelli che vorrebbero provarci vengono tenuti fermi.

Avete visto qualcosa di simile piu' vicino a voi ? In famiglia, nel condominio, in azienda ?

Ecco, e' questa la chiave di volta.

La rivoluzione e' lavorare comunque. Fare il proprio dovere comunque.

Nonostante gli altri ti facciano sentire uno schifo.

Attenzione che la difesa del proprio interesse non e' sempre una battaglia sbagliata. Anzi.

Difendere i propri onesti interessi, oggi, e' piu' che mai doveroso.

Il problema e' contro chi stiamo combattendo.

Nel primo tweet non si individua chi ci si sta attaccando.

Nel secondo tweet le critiche altrui hanno fatto breccia.

Nel terzo tweet l'oggettiva descrizione dell'oggi fa rabbia.

Bisogna identificare chi, anche nel proprio piccolo, agisce nel proprio interesse senza pensare all'altro.

I giornali che informano scorrettamente, e le persone che li leggono.

Bisogna difendersi e criticate chi si sta approfittando della posizione che occupa a danno degli altri.

Il resto non va nemmeno considerato.

Pensate ai contratti. Sono sinallagmatici, a prestazioni corrispettive. Io ti do' qualcosa in cambio di altro. Ti do' un lavoro in cambio dei soldi.

Se si fanno contratti per avere soldi senza dare lavoro, o dare lavoro senza dare soldi, non sono contratti e non sono onesti. Lo prevedeva anche il laicissimo codice civile, e non c'e' niente di piu' funzionale alla Provvidenza di questa semplicita' che presuppone la collaborazione tra ognuno di noi.

Lavoro perche' ti serve quello che ti do' e mi serve quello che mi dai'.

Ognuno di noi non e' da meno perche' altri lo dicono. Ci possiamo sentire da meno se abbiama avuto poco tempo per pensare a noi stessi e a Colui che aspetta di sentirci parlare con Lui e quindi con noi stessi.

Pensate in questa ottica quanto immorale sia la battaglia degli Ordini contro l'informazione sulla professione, che ogni avvocato dovrebbe poter fare nel rispetto della gia' esistente normativa pubblicitaria. Chi bisogna combattere ? Gli avvocati che informano o gli avvocati che vietano altri avvocati di informare ?

Non siamo soli. Anche se Lo crediamo lontano.

Nelle battaglie dobbiamo identificare il vero nemico, che si mimetizza. Ma non siamo mai noi stessi, anche se altri lo vogliono far credere. Lui, Lui, no. Altri, altri, si'.

 

Marco Tullio Cicerone, 44 a.e.c., Sui doveri:

"Non può essere veramente onesto ciò che non è anche giusto." 

 

 

 

 

 

05.04.2013

Spataro

Spataro
Link: http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Tullio_Cicerone

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Arte - Indice:
1. Il 13 CvDay ai blocchi di partenza: il rapporto tra FinTech e credit industry tra i fulcri di questa edizione
2. Assicurazione obbligatoria e mancata partecipazione in causa dell'assicurazione
3. La gestione del rischio assicurativo nell'arte
4. L'arte di banalizzare un panino torinese
5. L'importante e' provarci fino in fondo
6. The European Ethical Charter on the use of artificial intelligence
7. Finanziamenti e acquisto auto: e' cartello
8. Il contribuente pu impugnare la cartella di cui venuto a conoscenza tramite un estratto di ruolo
9. Cartelle di pagamento per liquidazione dichiarazioni
10. Malfunzionamenti e carte di credito: attenzione ai messaggi di errore dei pos



eventi sponsorizzati:


Store:

    





" inutile rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere." - J.K. Rowling

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store