Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 


La prova del sorpasso pericoloso
adv IusOnDemand

Arte

La grande arte: Michelangelo

Michelangelo Buonarroti (Caprese, 6 de marzo de 1475 -- Roma, 18 de febrero de 1564) - Audio da internet archive Vivaldi, la primavera
02.04.2013 - pag. 83224 print in pdf print on web

Download or Play, List or RSS:

M

Michelangelo.

Due dita che si avvicinano. Un padre che da' la vita al figlio.

Un padre che e' Dio, che si allunga verso la Terra il piu' possibile, facendosi aiutare dai suoi angeli nell'impresa.

Un figlio che lo vede per la prima volta e resta colpito dal gesto d'amore, anche se ancora non capisce perche'.

Una mano che si allunga con un gesto di volonta'.

Una mano che si trova per ricevere istintivamente la vita come dono.

Gli angeli i cui sguardi tradiscono la sorpresa di una novita' all'interno dell'eternita'.

La risposta alla domanda: perche' esisto.

 


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Arte - Indice:
1. L'App di Bending Spoons contro il Covid-19 e per la raccolta delle cartelle sanitarie
2. Notificazione sentenza con formula esecutiva alla parte personalmente ma presso il procuratore costituito
3. Compensi percepiti dal club per la partecipazione agli incassi delle partite giocate in trasferta dalla sua squadra di calcio
4. Domanda da parte dell'attore che sia conseguenza di quella riconvenzionale o delle eccezioni formulate dal convenuto
5. Tribunale di Benevento: doppia copia esecutiva per la parte e per l'avvocato distrattario
6. Il 13° CvDay ai blocchi di partenza: il rapporto tra FinTech e credit industry tra i fulcri di questa edizione
7. Assicurazione obbligatoria e mancata partecipazione in causa dell'assicurazione
8. La gestione del rischio assicurativo nell'arte
9. L'arte di banalizzare un panino torinese
10. L'importante e' provarci fino in fondo


Store:

    





"Non sa amare chi non sa fingere" - l'amante di Vittorio Emanuele, poi sposa, e tradita, ma mai lasciata




innovare l'informatica e il diritto