Segui via: Newsletter - Telegram
 


Wfc

La Corte dei Conti: aumentata la pressione fiscale invece di ridurre la spesa pubblica

Vivere in Italia e' insostenibile perche' eccessiva la pressione fiscale
13.03.2012 - pag. 80802 print in pdf print on web

&

"Certamente, dal punto di vista della crescita fa differenza a quale livello della  pressione fiscale – e quindi della spesa pubblica – quel pareggio di bilancio verrà  conseguito. Sulla spinta dell’emergenza,  le ripetute manovre di aggiustamento  finanziario condotte nel 2011 hanno operato soprattutto dal  lato dell’aumento della  pressione fiscale, piuttosto che, come sarebbe stato desiderabile, da llato della riduzione  della spesa. Il risultato è che ci avviam o verso una pressione superiore al 45% del  prodotto, un livello che ha pochi confronti nel mondo. Se a ci ò si aggiunge che le stime  più accreditate ipotizzano un livello dell’evasione fiscale dell’ordine del 10-12% del  prodotto, ne consegue che il  nostro sistema è disegnato in modo tale da far gravare un  carico tributario sui contribuenti fedeli sicuramente eccessivo. "

Al link sotto indicato il rapporto integrale.

Ce n'e' abbastanza per restare schifati. In cambio della maggiore pressione fiscale nemmeno l'approvazione della convenzione contro la corruzione.

 


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto