Segui via: Newsletter - Telegram
 


Attualità

Contenzioso tributario – Giudicato penale – Accertamento definitivo – Ininfluenza

Sentenza CTR Perugia 16.11.2011 n. 201
10.01.2012 - pag. 80147 print in pdf print on web

&

  La sopravvenuta assoluzione del contribuente nel giudizio penale per utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti, non vincola l’ufficio impositore ad annullare i connessi avvisi di accertamento resisi definitivi per omessa impugnazione o per passaggio in giudicato della sentenza tributaria, ma può integrare, sussistendone i presupposti, un motivo revocatorio della pronuncia tributaria.


Condividi su Facebook

10.01.2012 Franco Ionadi

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Attualità - Indice:
1. Bitcoin e Blockchain, in pillole di attualità ed anche corso base
2. La scuola riapra dopo il 23 settembre
3. Riconoscimento facciale ai semafori rossi e nelle toilette
4. L'agente dei calciatori. Nascita, evoluzione e attualita'
5. Accertamento sintetico – Redditometro – Spese per incrementi patrimoniali – Prova di redditi esenti – Fattispecie
6. Notificazione – Avviso di accertamento – A società di capitali – Consegna al’amministrazione di fatto – Nullità
7. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Contrasto di orientamenti della Suprema Corte – Opportunità della verifica della rimessione alle Sezioni Unite.
8. Riscossione – Ipoteca legale – Obblighi dell’esattore – Verifiche in merito all’insussistenza di provvedimenti di sgravio.
9. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Crisi di liquidità – Dolo – Insussistenza – Fattispecie
10. Riscossione – Cartella di pagamento – Notificazione – Incompletezza relata – Nullità – Sanatoria


Store:

    








innovare l'informatica e il diritto