Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Sono innocente ma non mi fido piu' | ho sempre qualche conto in sospeso" - Vasco Rossi


Liberalizzazioni

Se anche il Mit di Boston si occupa delle liberalizzazioni della professione ...

Una professione sparisce. Ma non e' la sola. Nel video Roberto Tomesani per Associazione Nazionale Fotografi Professionisti - TAU Visual
04.11.2011 - pag. 79541 print in pdf print on web

C

C'era una volta il fotografo. Oggi non c'e' piu'.

Cosi' inizia una serie di video dell'ottimo Fotografi.org su Youtube. E spiega perche' il mestiere di fotografo come era una volta semplicemente non c'e' piu', come non c'e' piu' quello di chi porta la carrozza.

Il fotografo oggi entra negli stock. Il cocchiere oggi e' un fenomeno turistico.

Professioni finite e completamente trasformate, come nel turismo.

E gli avvocati ?

Non voglio qui ripetere la tiritera stantia. La ripetono tutti e a me non piace. L'avvocato e' un uomo di fiducia e competente. Peccato che non tutti lo siano, nonostante le garanzie imposte dagli Ordini, garanzie che con tutta evidenzia non funzionano, anche talvolta per mancanza di esempio.

Al Mit di Boston, facolta' tecnica, si chiedono se sia il caso di insegnare il diritto in modo da non sfornare disoccupati (the mit school of laws)

Una prospettiva tipicamente americana, avvalorata da slide e da considerazioni ovvie sul mercato.

Talmente ovvie da lasciare stupefatti noi lettori italiani. Sono ovvie e ci si chiede perche' nessuno ci pensa.

Ma attenzione: anche negli USA ci pensano, e non hanno la soluzione, ma propongono nuovi possibili percorsi.

Tutto pero' passa dall'informatizzazione del rapporto professionale, trasformando il rapporto di fiducia a livelli talmente superiori da quelli attuali da essere quasi impensabile qua in Italia.

So quello che succede in Italia. Conosco i problemi che alcuni Ordini o avvocati alzano verso altri avvocati piu' intraprendenti.

Siamo tutti uguali, e se tu sei piu' bravo non devi farlo sapere.

Prospettive che nulla hanno a che vedere con quanto detto sopra: "Insegniamo il diritto in modo da non sfornare disoccupati".

Vorreste la soluzione ?

Io posso solo dire che ho capito finalmente perche' gli avvocati non lavorano piu'.

Perche' le aziende preferiscono pagare i consulenti di fiducia anche se non sono avvocati, e chiedono a loro quello che gli avvocati sanno benissimo.

Tutto passa da qui, dal rapporto con le aziende.

Ma ancora oggi abbiamo esempi di professionisti che vanno online per tenere lezioni noiose di un'ora senza che si capisca nulla.

Finche' non si capisce che si deve parlare con il cliente la lingua del cliente, non c'e' nulla da fare.

Non c'e' altro da aggiungere.

Vi hanno detto che la mediazione e' il male, che le liberalizzazioni sono prostituzione della professione.

Ora la crisi impone all'Italia di seguire il resto d'Europa sulla liberalizzazione delle professioni.

12 mesi. Poi chi sara' pronto potra' raccogliere.

Non bastera' internet. Ci vuole una diversa attitudine mentale.

 

 

04.11.2011

Spataro

MIT
Link: http://www.legalethicsforum.com/blog/2011/10/mit-s

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Liberalizzazioni - Indice:
1. Epocale condanna dell'antitrust contro l'ordine dei medici.
2. Liberalizzare le domeniche. L'assurdo plausibile
3. La protesta dell'avvocatura - De Tilla
4. Praticanti gratis: lo stato dei lavori parlamentari della legge sulle liberalizzazioni
5. Milano: I diritti non sono merce, congresso nazionale forense, 7 crediti formativi
6. Liberalizzazioni: la balle della fine del preventivo scritto e dei praticanti gratis
7. G.U.: Testo liberalizzazioni in pdf per Kindle ed Ipad, epub, mobi e html con indice navigabile
8. Liberalizzazioni: l'art.9 per gli avvocati ufficiale, d.l. 1 del 24.1.2012
9. Liberalizzazioni ed assicurazioni: modifiche la risarcimento diretto
10. Tariffe: compensi, contratti scritti, precetti e liquidazione delle spese in giudizio alla luce delle riforme



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"Un libro un giardino che puoi custodire in tasca" - proverbio arabo

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store