Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Maestro, nutro il sospetto che Lei sia un coglione" - "Vedi, sei gia' sulla buona strada" - Umberto Eco


Le basi operative del GDPR

Valutazione: 4.55 su 5

adv IusOnDemand

Attualità

Condono 2002 - Chiusura liti pendenti - IVA - Ammissibilità

Sentenza Cassazione SSUU 22.9.2011 n. 19333
13.10.2011 - pag. 79285 print in pdf print on web

L

L’art. 16 della legger n. 289/2002, relativo alla chiusura dellel liti fiscali pendenti,  nella parte in cui si riferisce alle controversie in materia IVA, non può essere disapplicato per contrasto con la VI direttiva n. 77/388/CEE, neppure a seguito della sentenza della Corte di Giustizia del 17 luglio (causa C- 132/06).


Condividi su Facebook

13.10.2011 Franco Ionadi

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Attualità - Indice:
1. La scuola riapra dopo il 23 settembre
2. Riconoscimento facciale ai semafori rossi e nelle toilette
3. L'agente dei calciatori. Nascita, evoluzione e attualita'
4. Accertamento sintetico – Redditometro – Spese per incrementi patrimoniali – Prova di redditi esenti – Fattispecie
5. Notificazione – Avviso di accertamento – A società di capitali – Consegna al’amministrazione di fatto – Nullità
6. Contenzioso tributario – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Contrasto di orientamenti della Suprema Corte – Opportunità della verifica della rimessione alle Sezioni Unite.
7. Riscossione – Ipoteca legale – Obblighi dell’esattore – Verifiche in merito all’insussistenza di provvedimenti di sgravio.
8. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Crisi di liquidità – Dolo – Insussistenza – Fattispecie
9. Riscossione – Cartella di pagamento – Notificazione – Incompletezza relata – Nullità – Sanatoria
10. Penale tributario – Omesso versamento dell’IVA – Illegittimità costituzionale art. 10 ter D. Lgs. n. 74/2000


Store:

    





"Nella storia abbiamo visto tante volte che un Paese, il bilancio non va bene: ‘Ma, facciamo una guerra', e finisce lo sbilancio." - Papa Francesco




innovare l'informatica e il diritto