Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"«L’Italia e' una Repubblica democratica fondata sul lavoro. Bello, no?». Che cosa e' bello? «Queste due parole: repubblica e democratica. Vuole dire che non c’e' il re. E che al centro ci siamo noi»" - studentessa di 10 anni.


Gli adempimenti privacy per la tua attività
adv iusondemand

Condominio

Morosita' e penali in condominio: Cassazione II Civile Sentenza n. 10929/2011

Non rientra, infatti, nei poteri dell’assemblea prevedere penali a carico dei condomini morosi, le quali possono, in teoria, essere inserite soltanto in regolamenti c.d. contrattuali, cioè approvati all’unanimità.
08.06.2011 - pag. 78070 print in pdf print on web

Svolgimento del processo

.... proponeva opposizione contro il decreto ingiuntivo emesso dal Tribunale di Trento, sezione distaccata di ..., relativo al pagamento in favore del condominio (…) della somma di lire 9.461.380 a titolo di contributi condominiali.

L’opposizione veniva accolta con sentenza in data 23 febbraio 2007.

Il condominio proponeva appello, che veniva rigettato dalla Corte di appello di Trento con sentenza in data 1 agosto 2008.

I giudici di secondo grado premettevano che la materia del contendere era limitata alla individuazione degli interessi da applicare alla appellata in relazione al ritardo nel versamento delle spese condominiali, e in particolare se tali interessi potessero essere quelli bancari.

A tal fine si doveva ritenere che la delibera con la quale era stato modificato il regolamento di condominio nel senso della applicazione degli interessi bancari ai condomini morosi, essendo stata approvata con una maggioranza inferiore a quella legale, doveva considerarsi nulla.

Contro tale decisione ha proposto ricorso per cassazione, con un unico motivo, il condominio, che ha anche depositato memoria.

Resiste con controricorso ....

Motivi della decisione

Con l’unico motivo del ricorso il condominio invoca l’orientamento di questa S.C., secondo il quale in tema di opposizione a decreto ingiuntivo emesso per il pagamento di contributi condominiali non possono essere sollevate questioni relative alla annullabilità (nella specie per insufficienza del quorum) delle delibere che tali contributi abbiano approvato.

La doglianza è, in astratto, esatta.

Ritiene, tuttavia, il collegio di confermare la sentenza impugnata, correggendone la motivazione, ai sensi dell’art. 384, quarto comma, cod. proc. civ..

La delibera all’origine dell’attuale controversia, infatti, deve considerarsi nulla proprio alla stregua dell’orientamento invocato dal condominio ricorrente in ordine alla distinzione tra delibere nulle e delibere semplicemente annullabili.

Non rientra, infatti, nei poteri dell’assemblea prevedere penali a carico dei condomini morosi, le quali possono, in teoria, essere inserite soltanto in regolamenti c.d. contrattuali, cioè approvati all’unanimità.

In considerazione delle ragioni che hanno portato al rigetto del ricorso, ritiene il collegio di compensare le spese del giudizio di legittimità.

P.Q.M.

la Corte rigetta il ricorso; compensa le spese.

 

Depositata in Cancelleria il 18.05.2011

08.06.2011

Spataro

Cassazione

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Condominio - Indice:
1. Condominio: la clausola di esonero dal pagamenti degli oneri.
2. Delibera che modifica il criterio legale di ripartizione delle spese stabilito dall'art. 1126 c.c.
3. Condomini intervenuti in primo grado non evocati nel giudizio di appello
4. Impugnazione decreto in tema di revoca dell’amministratore di condominio
5. Notifica precetto al Condominio ma a persona diversa dall'Amministratore
6. Gudizio che ha visto contrapposti Condominio e condomino
7. Controversia avente ad oggetto il riparto di una spesa approvata dall'assemblea di condominio
8. Mancata mediazione ? Il Giudice deve procedere
9. Amministratore del Condominio e impugnazione sentenza
10. Cassazione 2109 del 2015: verande e decoro dell'edificio



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"È inutile rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere." - J.K. Rowling

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store