Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Innovare senza perche' e' da stupidi e non serve a nessuno" - Marco La Diega


Banche

Milano: Il diritto della banca: la segnalazione alla centrale dei rischi, l'assegno ed il conto corrente: il contenzioso e la tutela della banca

Convegno: 25 maggio 2011 - Milano, Palazzo Mezzanotte
12.04.2011 - pag. 77499 print in pdf print on web

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

    Pagina del convegno con modulo di iscrizione: www.tidonacomunicazione.com

    PROGRAMMA DEL CONVEGNO:

    LA BANCA E LE QUESTIONI RELATIVE ALL'ASSEGNO BANCARIO: INVALIDITA’ RILEVABILI, SEGNALAZIONE ALLA C.A.I. E VIZI DEL PROTESTO

     

    ■ Requisiti essenziali dell’assegno bancario e casi di invalidità

    ■ Il contenzioso relativo all’assegno bancario e la tutela della banca

    ■ La C.A.I.: l’iscrizione, la cancellazione, la sospensione e la rettifica dei dati iscritti  e casi controversi

    ■ Il corretto trattamento degli assegni in difetto di provvista o autorizzazione

    ■ La prova occorrente alla banca sulla completezza del pagamento da parte del cliente

    ■ La contestazione dell’iscrizione nella C.A.I. e le possibili difese della banca

    ■ La responsabilità della banca per l’errata segnalazione ed i rimedi: analisi di casi concreti

    ■ Il protesto dell’assegno: vizi, responsabilità e difese della banca

     

    Avv. Maurizio Tidona, Studio Legale Tidona e Associati

     

     

    LA SEGNALAZIONE ALLA CENTRALE DEI RISCHI E LE FORME  DI PROTEZIONE CONTRATTUALE PER LA BANCA

     

    ■ La corretta procedura per la banca nella segnalazione delle posizioni in sofferenza alla Centrale dei rischi

    ■ Le clausole che la banca può prevedere in contratto per limitare il rischio di contestazione da parte del cliente o dell’organo di vigilanza

    ■ La predisposizione in contratto delle condizioni a cui il cliente può essere segnalato in Centrale dei rischi

    ■ Il contenzioso per l’errata o inesatta segnalazione in Centrale dei rischi

     

    Avv. Luca Zitiello, Studio Legale Zitiello e Associati

    Avv. Benedetta Musco Carbonaro, Studio Legale Zitiello e Associati

     

     

    IL CONTRATTO DI CONTO CORRENTE BANCARIO E LE CLAUSOLE A TUTELA DELLA BANCA

     

    ■ Le clausole da inserire nel contratto di conto corrente a tutela della banca

    ■ Le clausole relative alla remunerazione della banca negli affidamenti e sconfinamenti

    ■ Aspetti relativi alla proponibilità dell’azione contro la banca per la ripetizione di somme versate in conto affidato, scoperto o in assenza o eccedenza di affidamento: ammissibilità e prescrizione

    ■ I casi controversi relativi al fido su conto corrente garantito da pegno su liquidità

    ■ La clausola relativa all’esercizio da parte della banca dello ius variandi: condizioni di validità, modalità di comunicazione e prova necessaria del giustificato motivo a pena di invalidità

    ■ Analisi di casi concreti decisi dall’Arbitro Bancario Finanziario in tema di conto corrente bancario

     

    Dott. Edoardo Guffanti, Partner - Studio Annunziata e Associati

     

     

    IL DANNO RISARCIBILE DALLA BANCA

     

    ■ Fattispecie di danno da inadempimento di mandato

    ■ Fattispecie di danno da segnalazione alla Centrale dei Rischi

    ■ Fattispecie di danno da addebito, a vario titolo, di somme, interessi, commissioni

    ■ Concorso di colpa del cliente

     

    Prof. Avv. Daniele Maffeis, Studio Legale De Nova - Professore Straordinario di Diritto Privato, Università di Brescia

     

     

    Ai Partecipanti il Volume: “LE ISTRUZIONI  PER LE BANCHE PER LA SEGNALAZIONE ALLA C.A.I. ED ALLA CENTRALE DEI RISCHI”

     

    Pagina del convegno con modulo di iscrizione: www.tidonacomunicazione.com


    Condividi su Facebook

    12.04.2011 Spataro

    Tidonacomunicazione.com Link: http://www.tidonacomunicazione.com

    Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)
    Location: milano

    Tags:






    Store:

        








    innovare l'informatica e il diritto