Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Facebook e' come una droga, ieri l'ho consultato 5 volte" - dal film The social network


Commercialisti

E' iniziato il dialogo tra avvocati e commercialisti

E' iniziato, e non finira' facilmente.
01.02.2011 - pag. 76466 print in pdf print on web

L

La mattina del 25.1.2011 apro twitter e vedo un avvocato che dialoga con un commercialista tramite twitter.

^ Parlano di riforme nelle professioni, di liberalizzazione, di semplificazione.

Sono il commercialista Panato da lungo tempo su internet e l'avv. Surano da poco approdata a Twitter ed entambi su Gloxa.

E' una novita' che non avevo ancora visto. I due mondi sono rimasti a lungo separati, incomunicanti e senza ponti.

E' bastato che un anno fa mi avvicinassi al mondo dei commercialisti, per poi di recente iniziare a dialogare con alcuni di essi.

Quindi, dopo l'attivita' preparatoria, ho fatto sapere che si sarebbe parlato di commercialisti su Civile.it. Di commercialisti e del loro mondo, per un sano confronto.

Vedere uno scambio di tweet tra i due mi ha dato il segno di quanto si e' iniziato e quanto andra' avanti. Non e' la prima volta che stimolo quanto gia' si sente nell'aria, ma sfido chiunque ad indicare un sito per avvocati che da' spazio ai commercialisti come sta facendo Civile.it

^ Il dialogo, non piu' lasciato ai rappresentanti di categoria, ha basi comuni.

L'interesse a semplificare e ridurre lacci anacronostici o di casta.

C'e' un problema di ascolto del mercato. Da una parte il mercato offre solo critiche scomposte, dall'altra i professionisti viaggiano soli.

Se pero' le orecchie aumentano ?

^ Twitter fa questo: aumenta le nostre orecchie, mettendoci a disposizione le orecchie altrui. Quanti utenti sconosciuti si stanno incrociando tramite gli elenchi di chi, iscritti a twitter, partecipano ai gruppi su Gloxa ?

Sono persone unite da interessi comuni, tutto qui. Gloxa e' un acceleratore di incontri che non esisteva, e che non ha simili nel web 2.0.

Parliamo di semplificare, quindi. Da cosa partireste ?


Condividi su Facebook

01.02.2011 Spataro

Spataro

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto