Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Se vogliamo trovare la verità forse dobbiamo allontanarci dai tribunali" - Francesco Sanna e Gabriele Bardazza, Il caso Moby Prince-La strage impunita


Condono

Cassazione 3674 e 3676 del 2010 sui rimborsi iva

La Cassazione interpreta le sentenze CGE: l'incompatibilità del condono IVA non si estende alla definizione delle liti pendenti (arrt. 16 legge n. 289/2002).
24.02.2010 - pag. 72742 print in pdf print on web

D

Dal sito CorteCassazione.it

Cass. 3676 del 2010

In tema di condono, le Sezioni Unite hanno stabilito che la sentenza della Corte di Giustizia Europea del 17 luglio 2008, in causa C- 132/06, con la quale, in esito ad una procedura di infrazione promossa dalla CE, è stata dichiarata l’incompatibilità con il diritto comunitario degli artt. 8 e 9 della l. n. 289 del 2002 relativamente alla condonabilità dell’IVA, deve essere interpretata restrittivamente e non ha, quindi, effetti sul diverso istituto della definizione delle liti fiscali pendenti, prevista dall’art. 16 della medesima l. n. 289.

 

Cass. 3676 del 2010

In tema di condono, le Sezioni Unite hanno stabilito che la sentenza della Corte di Giustizia Europea del 17 luglio 2008, in causa C- 132/06, con la quale, in esito ad una procedura di infrazione promossa dalla CE, è stata dichiarata l’incompatibilità con il diritto comunitario degli artt. 8 e 9 della l. n. 289 del 2002 relativamente alla condonabilità dell’IVA, impone al giudice nazionale, in ossequio alla necessità di un’interpretazione adeguatrice cui egli è tenuto di fronte ad una rilevata incompatibilità con il diritto comunitario, di disapplicare l’art. 12 della medesima legge nella parte in cui , relativamente all’IVA, consente di definire una cartella esattoriale con il 25% dell’importo iscritto a ruolo. 

24.02.2010

Spataro

Cassazione
Link: http://www.cortedicassazione.it/Notizie/Giurisprud

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Condono - Indice:
1. Contenzioso tributario – Intervenuta definizione per chiusura liti pendenti – Omissione delle attività conseguenti da parte di ufficio impositore e agente di riscossione – Richiesta di una decisione di merito – Lite temeraria – Sussistenza.
2. Cartelle di pagamento - Rottamazione ruoli 2014 - Legge di stabilità 2014
3. Condoni e sanatorie - Chiusura liti pendenti - Circolare dell'Agenzia
4. Ritardato pagamento condono - Cassazione 20461 del 2011
5. Condono 2002 - Chiusura liti pendenti - IVA - Ammissibilità
6. Condoni e sanatorie – Definizione dei carichi di ruolo – Tardivo pagamento della seconda rata – Ininfluenza – Validità della definizione
7. Condoni e sanatorie - Definizione carichi di ruolo - Tardivo pagamento della seconda rata - Ininfluenza
8. Condoni e sanatorie – Diniego del condono notificato nel contesto di un atto di accertamento – Inammissibilità
9. Condoni e sanatorie – Diniego della richiesta di definizione – Obbligatorio un atto formale – Conseguenze
10. Condoni e sanatorie – Definizione omessi versamenti art. 9 bis Legge n. 289/9002 – Perentorietà dei termini di pagamento



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"Si lavora e si fatica, per la gioia e per la ...." - Jovanotti

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store