Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Quando moriremo, nessuno ci verra' a chiedere quanto siamo stati credenti, ma credibili." - Rosario Livatino, giudice


Sentenze

Avviso di accertamento – Notificazione – Consegna a persona qualificatasi “di famiglia” – Acclarata insussistenza del rapporto di convivenza – Nullità della notifica

Sentenza Cassazione 15.7.2009 n. 16444
30.07.2009 - pag. 69445 print in pdf print on web

&

   In materia di notificazione degli atti tributari, è nulla la notifica mediante consegna a persona, occasionalmente rinvenuta nell’abitazione del destinatario, qualificatasi come nuora di quest’ultimo, ove sia giudizialmente provata l’effettiva insussistenza del vincolo di parentela o affinità o di servizio  tra destinatario e consegnatario.   Tale nullità non è suscettibile di sanatoria allorché essa riguardi la notifica dell’avviso di accertamento e venga eccepita in sede di impugnazione della conseguente cartella di pagamento, anch’essa affetta da nullità per effetto della omessa notifica dell’atto presupposto.


Condividi su Facebook

30.07.2009 Franco Ionadi

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Sentenze - Indice:
1. Cassazione su terzo vittima e proprietario del veicolo
2. Alcoltest, avviso di assistenza con difensore di fiducia, nullità sanabile.
3. Cassazione sul sequestro probatorio di strumenti informatici
4. Guida sotto l'effetto di stupefacenti e imputabilità del sinistro ed ignoti
5. Ransonware - Controllo dei lavoratori tra statuto dei lavoratori e informative - Cassazione 25732/21
6. Privacy: La Cassazione sui consensi recuperati
7. Facebook vs Antitrust italiano: la sentenza del Consiglio di Stato sulla commerciabilità dei dati personali
8. Fecondazione eterologa e utero in affitto: la diretta streaming sulle sentenze della Corte Costituzionale
9. La forma delle decisioni delle corti
10. La Corte Europea di Giustizia sulla sorveglianza di massa - traduzione italiana del comunicato


Store:

    








innovare l'informatica e il diritto