Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Ero forestiero e mi avete ospitato", Vangelo secondo Matteo. L' ho ricordato all' altro Matteo" - Fr. Biagio


Modello di atto di citazione - usura da mutuo bancario

Avv. Alberto Foggia - curatore dell'osservatorio di proc. civ.

adv iusondemand

Studi settore

Gli strumenti presuntivi di accertamento del reddito introdotti dal 1989: natura e conseguenze sul piano probatorio.

RELAZIONE N. 94 DEL 9 LUGLIO 2009
30.07.2009 - pag. 69442 print in pdf print on web

G

Gli strumenti presuntivi di accertamento del reddito introdotti dal 1989: natura e conseguenze sul piano probatorio.

  • 1. Premessa.
  • 2. I coefficienti presuntivi.
  • 2.a. Le norme.
  • 2.b. I coefficienti secondo la Corte costituzionale.
  • 2.c. La giurisprudenza della Sezione V sui coefficienti.
  • 2.d. La dottrina sulla natura dei coefficienti.
  • 3. La c.d. “minimum tax”.
  • 3.a. Le norme.
  • 3.b. La valenza probatoria della “minimum tax”.
  • 4. I parametri.
  • 4.a. Le norme.
  • 4.b. Il contraddittorio con il contribuente.
  • 4.c. L’elaborazione ed applicazione dei parametri: considerazioni pratiche.
  • 4.d. Segue: considerazioni sulla incoerenza interna dei parametri.
  • 4.e. I parametri secondo la Corte costituzionale.
  • 4.f. La giurisprudenza della Sezione V sui parametri.
  • 4.g. La dottrina sulla natura dei parametri.
  • 5. Gli studi di settore.
  • 5.a. La disciplina degli accertamenti basati sugli studi di settore.
  • 5.a.1. Le norme.
  • 5.a.2. Segue: i presupposti dell’accertamento; il contraddittorio con il contribuente.
  • 5.a.3. Il funzionamento degli studi di settore in generale.
  • 5.a.4. Il c.d. intervallo di confidenza.
  • 5.a.5. Gli indicatori di normalità economica: fase transitoria e definitiva.
  • 5.b. La natura degli studi di settore secondo le circolari ministeriali. La relazione della Commissione “Rey”.
  • 5.c. La giurisprudenza della Sezione V sugli studi di settore.
  • 5.d. La natura degli studi di settore secondo la dottrina.
  • 5.d.1. L’inquadramento sistematico degli accertamenti basati sugli studi di settore.
  • 5.d.2. I vari orientamenti sulla natura degli studi di settore: quadro generale.
  • 5.d.3. Il concetto di gravi incongruenze.
  • 5.d.4. La tesi degli studi di settore come presunzioni legali relative: approfondimento. La teoria della natura sostanziale degli accertamenti basati sugli studi di settore.
  • 5.d.5. La tesi degli studi di settore come presunzioni semplici: approfondimento.
  • 5.d.6. Le due tesi a confronto: ulteriori argomenti a favore della natura di presunzione semplice.
  • 5.d.7. La natura degli studi di settore a seguito dell’introduzione degli I.N.E. transitori.
  • 5.e. Accertamento e processo nelle due principali opzioni interpretative.
  • 5.e.1. Quadro generale
  • 5.e.2. Il contraddittorio.
  • 5.e.3. La motivazione dell’atto di accertamento.
  • 5.f. Il dibattito sulla costituzionalità della disciplina degli studi di settore.
  • 6. Conclusioni. 

30.07.2009

Spataro

CorteDiCassazione.it
Link: http://www.cortedicassazione.it/Notizie/SchedaNews

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Studi settore - Indice:
1. Studi settore: Agenzia Entrate invita commercialisti e contribuenti a rispetto norme



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"E' la musica che mi dice cosa devo dire" - Vasco Rossi

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store