Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Cercasti giustizia, trovasti la legge" - De Gregori, Il bandito e il campione


Praticanti

La controriforma della professione forense su Facebook

"Giovedì 23 luglio, depositiamo alla Camera dei Deputati il primo disegno di legge del gruppo “Io non voglio il posto fisso, voglio guadagnare”. E quello stesso giorno, alle ore 16.30 presso la sede del quotidiano L’Opinione (Via del Corso, 117 – Roma), lo presentiamo pubblicamente" - Audio da RadioRadicale.it cc sa
23.07.2009 - pag. 69389 print in pdf print on web

Radio unavailable. Clicca o scrolla per attivarlo.

C

Cosi' su Facebook:

"Si riparte. O, meglio, si continua. Giovedì 23 luglio, depositiamo alla Camera dei Deputati il primo disegno di legge del gruppo “Io non voglio il posto fisso, voglio guadagnare”. E quello stesso giorno, alle ore 16.30 presso la sede del quotidiano L’Opinione (Via del Corso, 117 – Roma), lo presentiamo pubblicamente, insieme ai deputati che in queste ore lo stanno firmando e alle associazioni che copromuovono l’incontro: Libertiamo, Coalizione Generazionale e Studenti Coscioni (in attesa che altre aderiscano).

"Partiamo dalle libere professioni, un ambito sui cui da qualche mese si sta lavorando per eliminare quei piccoli barlumi di libertà che il decreto Bersani aveva introdotto nel 2006. E’ infatti in discussione al Senato una proposta (primo firmatario il sen. Mugnai del Pdl) ispirata dal Consiglio Nazionale Forense, con la quale si mira a reintrodurre le tariffe obbligatorie e ad alzare pesanti barriere all’ingresso. Vi rimando a quest’articolo di Lucio Scudiero per i dettagli: http://www.libertiamo.it/2009/07/02/avanza-al-senato-la-controriforma-della-professione-forense/

"Coerentemente con quanto ci siamo detti nell’incontro del 21 marzo a Milano, il nostro obiettivo è invece quello di permettere una vera liberalizzazione di tutte le professioni, che non preveda l’abolizione degli Ordini ma che impedisca a questi ultimi di imporre cavilli e resistenze alla concorrenza e alla possibilità dei giovani meritevoli di competere nel settore in cui sognano di svolgere la loro attività libero-professionale.
Alcune misure del nostro disegno di legge sono “sovversive”: vera abolizione delle tariffe (oggi gli Ordini hanno vanificato le disposizioni del decreto-legge Bersani), possibilità di iniziare il praticantato durante gli ultimi mesi di università, piena possibilità di pubblicizzare i servizi offerti, abrogazione del minimo contributivo previdenziale, possibilità di avere anche in Italia vere società interprofessionali, anche con il concorso di soci di mero capitale.


"Nella relazioni introduttiva del disegno di legge, si spiega espressamente che questa proposta "nasce" su Facebook, da una discussione ampia che ormai ha diversi mesi di anzianità. Presentato il ddl, ci impegneremo per diffonderlo e per chiedere a gran voce che il Parlamento lo discuta.

"Vi aspettiamo giovedì 23: come sempre apriremo un bel dibattito…"

 

23.07.2009

Spataro

Io non voglio il posto fisso, voglio guadagnare
Link: http://www.facebook.com/event.php?eid=102757268323

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Praticanti - Indice:
1. Corsi obbligatori dei tirocinanti
2. Il nuovo disegnare con la parte destra del cervello
3. Novita': nuovi percorsi di formazione per i praticanti avvocati
4. Sono avvocati, ma trattati meno di dipendenti: i sans papiers
5. L'anti pubblicita': uBlock Origin
6. Come scegliere un computer economico nel 2016
7. Mantellini punta l'indice sugli aggiornamento obbligatori
8. Cosa sta facendo il mio disco rigido ?
9. Tecnopraticanti: come gestire le copie di backup delle email di lavoro
10. Tecnopraticanti nel web: abilitate solo quello che vi serve



eventi sponsorizzati:


Store:

    





VIDEO: "Ogni storia ha i suoi limiti" - Renato Zero

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store